Cerca

Venerdì 20 Gennaio 2017 | 14:50

"L'anonimato inquina la vita paesana". Il centrosinistra interviene dopo la lettera

"L'anonimato inquina la vita paesana". Il centrosinistra interviene dopo la lettera

"L'anonimato inquina la vita paesana". Il centrosinistra interviene dopo la lettera
“Una ridicola lettera anonima, l’ennesima, che cita varie persone: amministratori, esponenti politici, impiegati di enti locali, può far sorridere ma anche arrabbiare”.

A scrivere è il Centrosinistra per Piancastagnaio. “Lo pseudo anonimato che solo la palese disattenzione rende tale da troppo tempo inquina la vita pubblica paesana. Piancastagnaio non è un luogo dove si deve aver paura a parlare, denunciare, segnalare, contestare. Ricorrere, sistematicamente, all’anonimato per tirare fuori vere o false malversazioni, cattiva gestione, illeciti amministrativi e una scelta lucida non una necessità, una vigliaccata compiuta perché facile; infanghi e non ti sporchi, fai del male è rimani nell’ombra, rovini vite e relazioni e stai nascosta. Non c’è infatti in quelle righe una sfida politica ma soltanto una infamia forse scritta nel tempo di lavoro pagato dalle tasse dei pianesi”.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 28 settembre

Più letti oggi

il punto
del direttore