Quasi 5 milioni da investire in cultura: tra i beneficiari anche alcuni comuni senesi

Quasi 5 milioni da investire in cultura: tra i beneficiari anche alcuni comuni senesi

I finanziamenti regionali, che rappresentano un contributo pari al 60 per cento, attiveranno complessivamente interventi per 8 milioni e 700mila euro

29.12.2012 - 10:35

0

Investire in cultura non è mai uno spreco. La cultura fa storia, fa evoluzione, fa bellezza. E la Regione Toscana dimostra ancora una volta di averlo ben compreso stanziando poco meno di 5 milioni di euro per completare e migliorare gli edifici e gli spazi dedicati alla cultura della Toscana. I finanziamenti, che rappresentano un contributo pari al 60 per cento, attiveranno complessivamente interventi per 8 milioni e 700mila euro.

Tra i 22 Comuni beneficiari del bando pubblico ce ne sono alcuni anche della provincia di Siena. Ecco la lista completa:
1) Comune di Prato Allestimento Museo Civico 598.749 euro;
2) Comune di San Giovanni Val d'Arno (AR) Completamento funzionale sezione didattica del Museo delle Terre Nuove in Palazzo D'Arnolfo 105.277 euro;
3) Comune di Colle Val d'Elsa (SI) Complesso museale San Pietro. Museo civico e diocesano di arte sacra 210.000 euro:
4) Comune di Pisa Completamento polo culturale San Michele degli Scalzi – Realizzazione di un centro per la produzione delle arti 426.000 euro;
5) Comune di Arezzo (AR) Progetto di restauro e adeguamento funzionale del Teatro Petrarca 597.009 euro;
6) Provincia di Firenze Recupero spazi interrati del cortile di Michelozzo ai fini della valorizzazione del percorso museale di visita di Palazzo Medici Riccardi – Lotto di completamento 312.000 euro;
7) Comune di San Quirico d'Orcia (SI)  Adeguamento e completamento Palazzo Chigi Zondadari  75.000 euro;
8) Comune di Montevarchi (AR)  Completamento del restauro conservativo dell'ex convento di San Lodovico in Montevarchi 233.819 euro;
9) Comune di Borgo a Mozzano (LU)   Completamento restauro e adeguamento funzionale di Palazzo Santini da destinare a Bibilioteca comunale 78.000 euro;
10) Comune di Sesto Fiorentino (FI)   Completamento Biblioteca di Doccia 85.741 euro;
11) Comune di Castelnuovo Garfagnana (LU) Restauro e riqualificazione Teatro Alfieri – Completamento spazi esterni al servizio del teatro 240.000 euro;
12) Comune di Fauglia (PI) Restauro e recupero funzionale dell'ex-cinema teatro: lavori di completamento 72.000 euro;
13) Comune di Portoferraio (LI) Recupero e restauro Forte Inglese Fortificazioni fuori terra – Completamento 348.000 euro
14) Comune di Cavriglia (AR) Museo delle Miniere e territorio MINE – opere di completamento 180.000 euro;
15) Comune di Pontremoli (MS) Adeguamento e restauro del Teatro Comunale La Rosa 146.338 euro;
16) Comune di Castel del Piano (GR) Lavori di restauro e recupero conservativo di Palazzo Ginanneschi II Stralcio 90.000 euro;
17) Comune di Monteriggioni (SI) Recupero del complesso monumentale di Badia Isola 433.469 euro;
18) Comune di Rapolano Terme (SI) Completamento Palazzo Pretorio 179.971 euro;
19) Comune di Capannori (LU) Lavori di adeguamento per l'apertura di locale di pubblico spettacolo all'interno dell'immobile denominato Arté 67.678 euro;
20) Comune di Sovicille (SI) Allestimento degli spazi interni della Tinaia 81.520 euro;
21) Comune di Massa Marittima (GR) Restauro delle Mura antiche tratto 3° stralcio 363.951 euro;
22) Comune di Gavorrano (GR) Allestimento del Museo Geologico Minerario delle Colline Metallifere 60.000 euro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia dell’Enel

Arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia dell’Enel per supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell’impianto grazie a soluzioni sviluppate da due start up israeliane Convexum e Percepto. Il progetto pilota parte dalla centrale di Torrevaldaliga nord, che sempre più è il "cuore pulsante" dell’innovazione degli impianti di generazione del gruppo energetico guidato da ...

 
Video vademecum sull'aborto in 6 lingue, a 40 anni dalla 194

Video vademecum sull'aborto in 6 lingue, a 40 anni dalla 194

Roma, (askanews) - A 40 anni dall'entrata in vigore della legge 194 (il 22 maggio 1978), l'associazione Luca Coscioni, sempre in prima linea nella tutela delle libertà civili, promuove l'iniziativa #liberadiscegliere, una serie di contenuti informativi in multilingua per raggiungere tutti, tra cui un video vademecum in sei lingue (italiano, arabo, francese, spagnolo, inglese, romeno) in cui le ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018