Gestione dei rifiuti e igiene ambientale, presentato lo schema di regolamento

Gestione dei rifiuti e igiene ambientale, presentato lo schema di regolamento

Berni:"Abbiamo recepito la necessità dei Comuni di poter disporre di un documento "standard" su scala provinciale che regolamentasse l’assimilazione dei rifiuti speciali e dei rifiuti urbani"

21.12.2012 - 11:13

0

È stato presentato nei giorni scorsi dalla Provincia di Siena lo Schema di regolamento comunale per la gestione dei rifiuti e per l’igiene ambientale, elaborato da Apea - Osservatorio provinciale rifiuti, in collaborazione con l’Autorità Servizio Rifiuti Toscana Sud e con il gestore Sienambiente. Il documento è stato redatto su richiesta dei Comuni senesi e presentato ai sindaci e ai responsabili degli Uffici ambiente. "Abbiamo recepito - commenta Gabriele Berni, assessore provinciale all’ambiente - la necessità da parte dei Comuni di poter disporre di un documento ‘standard’ su scala provinciale che regolamentasse, attraverso specifici criteri qualitativi e quali-quantitativi, l’assimilazione dei rifiuti speciali e dei rifiuti urbani, ai fini della raccolta e dello smaltimento. È una necessità che scaturisce dall’assenza di un decreto del Ministero dell’ambiente in materia. Lo Schema di regolamento elaborato è stato sottoposto all’attenzione dei soggetti coinvolti nel ciclo integrato di gestione dei rifiuti urbani in ambito provinciale con l’auspicio che, a seguito di ulteriori riflessioni, possano emergere altri contributi e proposte da recepire e integrare nel documento, prima della presentazione alle associazioni di categoria e prima che ogni Comune lo approvi attraverso un atto deliberativo". "Lo Schema di Regolamento - aggiunge Paolo Casprini, dirigente del settore politiche ambientali della Provincia di Siena - si suddivide in 5 titoli e in 45 articoli e affronta i temi della gestione dei rifiuti e dell’igiene ambientale mediante disposizioni generali; disposizioni relative al conferimento e alla raccolta dei rifiuti urbani; disposizioni relative al servizio di pulizia del territorio; disposizioni relative a divieti, controlli e sanzioni; disposizioni transitorie e finali. Si tratta di un’opportunità per tutti gli enti locali che vogliono mantenere alta l’attenzione su temi così importanti come la corretta gestione dei rifiuti e, più in generale, il decoro dell’ambiente, attraverso uno strumento aggiornato e in linea con la pianificazione provinciale e con gli obiettivi del piano interprovinciale in fase di redazione".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017