"La mia rinascita la devo alle Scotte e ai medici senesi"

"La mia rinascita la devo alle Scotte e ai medici senesi"

La storia di un trapiantato di cuore salvato dall'equipe del policlinico

22.12.2012 - 10:26

0

Il mio grazie al policlinico le Scotte di Siena e a quanti trovandosi nella mia stessa situazione possano trarre qualche pur piccolo suggerimento dalla mia straordinaria esperienza. Probabilmente perché condizionato dagli organi d'informazione che hanno sempre offerto un'immagine devastante della sanità pubblica che io ho sempre cercato di tenermi lontano dal mondo della donazione. Penso che la gente non sia tanto predisposta a sentir parlare di sofferenze. Poi la mattina del 4 gennaio 2009 è capitato anche a me l’arresto cardiaco. Voglio raccontare la mia straordinaria esperienza a quanti come me si sono trovati davanti al baratro senza sapere a chi rivolgersi per cercare una soluzione al proprio problema e perché convinto che il mondo dei trapianti è come un crocevia dove si incontrano persone straordinarie. Io ho avuto comunque la possibilità di consultare vari centri ospedalieri cardiologici di varie città dove mi sono state proposte soluzioni da me considerate inaccettabili perché convinto che un uomo prima di essere accettato dalla società in cui è inserito deve accettarsi lui stesso e perché convinto che non sia poi necessario vivere "per forza". Poi, finalmente, ho deciso di rivolgermi all'Azienda ospedaliera universitaria senese e qui il 12 settembre 2012 sono stato sottoposto al trapianto di cuore. Qui ho conosciuto medici privi di quell'odiosa spocchia tipica di tanti "signori del potere". Tutti si sono dimostrati professionali, affabili, sensibili a volte tesi e nervosi per non poter fare tutto quello che avrebbero voluto. Sono stato testimone diretto di carichi di lavoro massacranti dell'equipe cardiologica e cardiochirurgica sostenuti solo dalla propria etica professionale e umanità. Forse non ci rendiamo conto di quanti danni arrechiamo all'immagine della sanità pubblica alimentando scenari catastrofici e falsi che ci allontanano ad esempio dal mondo delle donazioni ancora troppo piccolo e lontano dalla coscienza civile. Io credo che così come avviene per i casi di mala-sanità sia giusto raccontare anche i successi che la stessa Sanità raggiunge quotidianamente. Conosco bene il rischio di apparire "schierato" per gratitudine perché a me è "andata bene". 

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 19 dicembre

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ancora scontri a Gerusalemme. E Abu Mazen non vedrà Pence

Ancora scontri a Gerusalemme. E Abu Mazen non vedrà Pence

Gerusalemme, (askanews) - Ancora forti tensioni nel mondo arabo dopo la decisione del presidente americano Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme capitale di Israele. Dopo gli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine a Betlemme e in Cisgiordania, dimostranti palestinesi sono tornati in strada a Gerusalemme per esprimere il loro dissenso. Intanto il presidente palestinese Abu ...

 
Putin inaugura Yamal, mega-impianto di gas nell'Artico siberiano

Putin inaugura Yamal, mega-impianto di gas nell'Artico siberiano

Sabetta (Russia), (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha inaugurato un impianto di gas naturale liquefatto nell'Artico siberiano da 27 miliardi di dollari - 23 miliardi di euro, con la Russia che spera di superare il Qatar e diventare il principale esportatore di carburante raffreddato. In una cerimonia ufficiale al porto di Sabetta, nella penisola di Yamal, Putin ha definito "storica ...

 
Macron abbraccia i figli di Hallyday: "Era parte della Francia"

Macron abbraccia i figli di Hallyday: "Era parte della Francia"

Parigi, (askanews) - Parigi e la Francia si sono fermate per rendere omaggio a Johnny Hallyday, rocker idolo di generazioni di francesi. Alla Chiesa della Madeleine, l'intervento del presidente francese Emmanuel Macron, che al suo arrivo ha abbracciato i figli della rockstar, l'attrice francese Laura Smet e David Hallyday, anche lui cantante. In prima fila anche la moglie dell'artista, Laeticia, ...

 
Relazioni Italia-Bielorussia più forti, nasce consiglio d'affari

Relazioni Italia-Bielorussia più forti, nasce consiglio d'affari

Mosca, (askanews) - Si è tenuta il 7 dicembre a Mosca la firma dell'accordo sulla creazione del Consiglio d'affari bielorusso-italiano. A firmarlo il presidente della Camera di commercio bielorussa Vladimir Ulakhovich e il presidente di Banca Intesa e dell associazione Conoscere Eurasia Antonio Fallico. Quest'ultimo ai microfoni di askanews spiega: "Oggi abbiamo fatto un passo importante nelle ...

 
Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017

Daniele Bossari vince il Grande Fratello Vip. Ecco chi è

Televisione

Daniele Bossari vince il Grande Fratello Vip. Ecco chi è

Daniele Bossari ha vinto la seconda edizione del Grande Fratello Vip, condotto Ilary Blasi e Alfonso Signorini. In finale ha battuto Luca Onestini ottenendo il 52% delle ...

05.12.2017