Mauro Barni, commosso, riceve il Mangia d'oro donato dalla figlia di Luigi Socini Guelfi

Mauro Barni, commosso, riceve il Mangia d'oro donato dalla figlia di Luigi Socini Guelfi

Nel corso di una cena in Tartuca, il professore ha nuovamente ottenuto l’ambita spilla dell’onorificenza civica rubata dai ladri nel luglio scorso

02.12.2012 - 17:34

0

Era stato lanciato dal Corriere di Siena l'appello di conferire nuovamente a Mauro Barni l'ambito stemma del Mangia d'Oro dopo che quello ricevuto nel 1974 dal Concistoro gli era stato rubato dai ladri. A raccogliere l'appello è stata la professoressa Vanna Socini Guelfi che ha regalato il Mangia d'oro appartenuto a suo padre, Luigi Socini Guelfi al professor Barni. La contrada di Barni, la Tartuca, ha festeggiato questo importantissimo gesto venerdì sera con una cena celebrativa aperta dal priore Simone Ciotti:"La contrada della Tartuca, l'Università di Siena ed il Comune in accordo con il magistrato delle contrade, aveva fatto proprio questo appello –ha spiegato il priore - Poi, la professoressa Guelfi ha deciso di regalare il Mangia di suo padre a Barni. Noi stasera vogliamo quindi festeggiare questo dono - prosegue Ciotti - Per me questo gesto, come mi ha scritto anche Barni in una lettera bellissima, può rimarcare quell' amore civico che queste due grandi persone, Luigi e Mauro, che pur essendo di generazioni diverse, hanno espresso verso la nostra città. Leggo in questo dono - ha detto il priore  un punto di partenza, un esempio del senso civico che riemerge consegnando questo stemma. Un senso civico che significa aver fiducia nelle persone e dare la propria disponibilità per cooperare alla rinascita della nostra comunità".

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 2 dicembre 2012
a cura di Elena Casi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Luca Barbarossa: "Roma è de tutti, porto la romanità in tour"

Roma, (askanews) - Una grande festa, con tanti ospiti, e la romanità al centro della scena. Luca Barbarossa festeggia il 29 giugno alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica il suo progetto "Roma è de tutti". Che l'artista racconta così: "Il progetto Roma è de tutti è una sorta di concept album, anche il concerto rispetta in scaletta dalla prima all'ultima canzone dell'album. Sono capitoli di ...

 
Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Su due ruote dal Sudafrica all'Angola: la missione dello Ied

Roma, (askanews) - L'Istituto Europeo di Design insieme a Humacoo Foundation e MotoForPeace Onlus ha lanciato il progetto Missions_in missione per le missioni. Lo scorso aprile è partita la spedizione in Africa dei giovani creativi IED per dare un volto agli operatori delle missioni umanitarie in Sud Africa, Namibia e Angola e documentare il lavoro degli "anonimi" che si impegnano quotidianamente ...

 
Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Grande Guerra: a Ossana in mostra i reperti trovati sui ghiacciai

Trento (askanews) - A cento anni di distanza, la Grande Guerra è per molti giovani solo un capitolo da leggere, magari da studiare, nei manuali di Storia. Nel piccolissimo borgo di Ossana nella val di Sole, invece, il sacrificio dei soldati sui due fronti di quella guerra devastante è ancora oggi ricordato e vissuto come un patrimonio della comunità. E qui è stato quindi deciso, con una insolita ...

 
Cultura

l mondo di Don Camillo e Peppone in una mostra che celebra Guareschi

Fino al 15 luglio a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, la mostra ‘Don Camillo, Peppone e il crocifisso che parla’ è dedicata all’opera di Giovannino Guareschi. In concomitanza con le celebrazioni del cinquantenario della scomparsa dello scrittore, 70 scatti di Osvaldo Civirani raccontano la preparazione delle scene, i momenti di riposo e di lavoro prima del ciak. Un racconto nel racconto, che ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018