Cultura, identità, valori. Nel volume strenna la storia gloriosa di Mps

Cultura, identità, valori. Nel volume strenna la storia gloriosa di Mps

Il presidente e l’ad Viola: "Siamo un’azienda moderna che affronta questo momento con creatività e coraggio"

02.12.2012 - 14:57

0

Millequattrocentosettantadue: una data, un numero e un linguaggio universale che sintetizzano meglio di ogni altra espressione un cammino di oltre cinque secoli. La storia del Montedei Paschi di Siena è scritta sopra queste quattro cifre, dalle quali discendono valori, tradizioni e un modo di intendere in maniera peculiare la propria attività. Tornare all'inizio di tutto, per scorrere di nuovo il filo del tempo, guardando avanti invece che indietro, vuol dire anche riflettere serenamente sui secoli e sugli anni più recenti, per capire, fare tesoro dei successi e degli errori. Questa è una storia di continuo cambiamento, di crescita e adattamento, di radici locali e visione sul mondo senza uguali. Le trasformazioni incidono sempre nella nostra esperienza e provocano sensibili mutamenti nella percezione dei fenomeni ai quali assistiamo. Allora la ricerca storica diventa più necessaria e cresce la curiosità verso un passato che non deve spiegare meccanicamente il presente, essere usato come propaganda o in funzione pedagogica. Solo, però, riconsiderando gli anni che ci stanno alle spalle possiamo renderci conto dei problemi che ricorrono, dei risultati acquisiti, delle questioni aperte in una città, in una società, in una nazione. Banca Monte dei Paschi di Siena, che è un' azienda moderna, protagonista nel mercato finanziario, non si trova per la prima volta ad affrontare una fase che chiede coraggio e creatività.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 2 dicembre 2012
a cura di Alessandro Profumo e Fabrizio Viola

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018