In ricordo di Erica Angelini

In ricordo di Erica Angelini

Una dedica particolare ad una giovane piena di talento, scomparsa prematuramente

02.12.2012 - 00:10

0

Un anno fa, il 30 novembre 2011,  Erica Angelini, la dottoressa di Buonconvento si spense improvvisamente alle Scotte. Si era ricoverata per accertamenti, ma nulla che facesse presagire l’irreparabile. In poche ore la situazione precipitò lasciando i famigliari, gli amici più cari, la comunità buonconventina nel dolore e nello sconcerto più profondi. Avevo conosciuto Erica  a Dimaro perché, tifosissima del Siena, era salita nel ritiro  per seguire da vicino il lavoro di Antonio Conte e dei nuovi bianconeri. La incontravo, in compagnia dei genitori, la sera dopo cena  e l’argomento era la Robur. Ovviamente. L’anno dopo ci siamo incontrati di nuovo a Racines, addirittura alloggiavamo nello stesso albergo, e fu quella l’occasione per chiederle se volesse far parte della redazione del Bianconero, il mensile edito dal Siena club "Enrico Chiesa". Disse subito di sì non potendo certamente andare contro la sua insaziabile voglia di capire, argomentare, conoscere, dialogare, scrivere, dibattere, partecipare. Aveva un’intelligenza vivissima, una sorridente vena ironica che esercitava anche su se stessa, soprattutto la capacità di esprimere attraverso la sua poesia, sensazioni, sentimenti, fantasie, capace di aprire il suo cuore all’amore per tutto ciò che la facesse sentire viva, partecipe. Era il modo impetuoso di vivere la sua disabilità, di sentirsi come gli altri, convinta com’era di poter dare tanto a tutti quelli che le erano vicini, che la consideravano amica. Ed il pudore dei suoi sentimenti che pure confessava, dei desideri più intimi che affidava ai versi delle sue poesie“Ricorda non ti ama solo chi dimostra amore/può esserci  qualcuno che ti ama/ anche se non lo sa dire…”. Il sogno impossibile di poter camminare sulla sabbia, poi il mare il suo confidente segreto che la capisce, l’accarezza nei momenti tristi.

Ma Erica non era solo una poetessa, era “donna dei nostri giorni”, capace di trovare il suo spazio nel mondo del lavoro. Aveva brillantemente acquisito la laurea di primo e secondo livello in Scienze Politiche nel nostro Ateneo. Sostenuto e vinto il concorso bandito dall’Università di Siena per un impiego a tempo indeterminato per il settore accoglienza agli studenti disabili. Faceva parte del Laboratorio dell’Accessibilità Universale con sede a Buonconvento dove risiedeva. Docenti e colleghi  la ricordavano per la sua intelligenza, la determinazione nel condurre prima gli studi, poi il lavoro. Mi aveva chiesto se fosse possibile trovare nella pagine del Corriere di Siena un po’ di spazio per la poesia e la cultura. Aveva pubblicato un libro di poesie “Dall’anima alle parole”. Me lo inviò, ne scrissi la recensione che fu pubblicata. Il libro fu ufficialmente presentato il 21 settembre  a Buonconvento al palazzo Grisaldi del Taja. Erica mi invitò. Il sindaco Mariotti, l’assessore alla cultura Elisabetta Borgogni, Annalisa Giovani, assistente del suo corso di laurea ed assessore alla cultura di Castelnuovo, io stesso leggemmo e commentammo alcune poesie. Erica era raggiante. Rimane in me, ma in tutti quelli che la conobbero, la dedica del suo lavoro. “A tutti coloro che credono alla forza dei propri sogni”. A mamma Marisa, a babbo Quinto, alla sorella Elena un abbraccio forte nel ricordo della “stellina” quale si sentiva di essere Erica.

A cura di Piero Ruffoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017