Da Siena un video contro il bullismo

Andrea Crezzini, studente 17enne, racconta la sua passione per la musica. "L’omofobia non c’entra"

28.11.2012 - 23:19

0

Il silenzio non e l’arma giusta per combattere qualcosa. Non esprimere se stessi, attraverso delle parole, attraverso un’azione, e perche no,magari anche attraverso una semplice canzone, e solo una perdita. Questo lo sa bene Andrea Crezzini, 17enne senese, nato con una gran voglia di esprimersi. Giovani su Youtube La sua arte e divenuta oggetto d’interesse tramite il canale You tube. Già da qualche anno il giovane senese si sta infatti cimentando nella produzione di video musicali che parlano delle sue personali esperienze di vita e non solo. I temi affrontati da Andrea in questi filmati sono molto vasti e vanno dalla condanna ad ogni forma di violenza al più specifico fenomeno del bullismo. Temi sociali dunque, ma non solo. Quello che piu interessa Andrea e aiutare chi, come lui, per varie circostanze legate al proprio carattere e ai propri interessi, non e stato capito dalla società. "Io non parlo di omofobia, questo discorso che e venuto fuori in realtà non c’entra – spiega Andrea Crezzini - inoltre l’episodio di violenza raccontato nell’articolo di lunedì non ha a che fare con il fenomeno del bullismo o tanto meno con l’omofobia. Io parlo di come sia giusto amare se stessi, attraverso le forme che più uno desidera".

Notizia integrale nel Corriere di Siena del 28 novembre 2012
a cura di Sara Corti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018