Endometriosi, ogni anno 200 nuovi casi diagnosticati alle Scotte

Dal 29 al primo dicembre Siena accoglierà 500 medici al meeting scientifico sulla patologia organizzato dal direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia del policlinico, il professore Felice Petraglia

27.11.2012 - 11:53

0

Siena capitale europea per lo studio dell'endometriosi. Oltre 500 medici si ritroveranno nella città del Palio per il 1° Congresso Europeo sull'Endometriosi, un importante appuntamento scientifico che si svolgerà all'Hotel Garden, dal 29 novembre al 1° dicembre. Il meeting è organizzato dal professor Felice Petraglia, direttore della scuola di specializzazione in Ginecologia e Ostetricia e del dottorato di ricerca in Medicina Molecolare dell'Università di Siena e del reparto di Ostetricia e Ginecologia del policlinico Santa Maria alle Scotte, dove ha sede il Centro Studi Endometriosi, struttura di rilievo nazionale per diagnosi, terapia e chirurgia di questa patologia sempre più diffusa tra le donne.
"Ogni anno – spiega Petraglia – vediamo circa 200 nuovi casi. La malattia è in aumento e colpisce una donna su 10. In particolare, tre fattori sembrano favorire l'insorgenza della malattia, la prima gravidanza ritardata, l'esposizione a contaminanti ambientali e le irritazioni dei recettori ormonali". L'endometriosi è un'infiammazione cronica dell'endometrio al di fuori dell'utero e provoca forte dolore durante la mestruazione, infertilità, e può causare seri danni all'apparato digerente e urinario per le aderenze interne alle pelvi. 
"A Siena abbiamo sviluppato due filoni di ricerca specifici – continua Petraglia – le diagnosi non invasive, attraverso particolari studi ecografici e l'analisi di alcuni marker nel sangue, e l'approccio chirurgico per via endoscopica, fortemente aumentato grazie all'arrivo nella nostra équipe del professor Errico Zupi". Durante il meeting, organizzato in collaborazione anche con i professori Hans Rudolf Tinneberg e Charles Chapron, in particolare, si punterà l'attenzione sulle nuove terapie sia per controllare il dolore, basate soprattutto sugli antinfiammatori, sia per tenere sotto controllo le recidive dopo un intervento chirurgico. "Saranno presentate le più importanti novità terapeutiche – conclude Petraglia – tra cui i dispositivi intrauterini a rilascio controllato di ormoni e un nuovo farmaco ormonale frutto della ricerca europea". 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Milano (askanews) - Oltre 4 milioni di cittadini aventi diritto al voto, in 111 Comuni, di cui 3 capoluoghi di Regione e 19 capoluoghi di provincia. Sono i numeri del secondo turno delle elezioni amministrative di domenica 25 giugno. Urne aperte dalle 7 di mattina alle 23. A scegliere il sindaco della propria città, tra i due sfidanti che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti, ...

 
A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

Milano (askanews) - Tante famiglie Arcobaleno con i bambini al seguito, ma non mancano le coppie più attempate, né gli extra comunitari, presenti a decine. Nonostante il caldo, in migliaia hanno partecipato nel capoluogo lombardo alla parata che segna il culmine della "Milano Pride 2017". L'annuale manifestazione organizzata dall'attiva comunità milanese è composta da persone lesbiche, gay, ...

 
Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Saint Mandrier (askanews) - Conservare il vino nelle profondità del mare. Non è un'idea nuova, ma c'è chi ora l'ha messa in pratica. Un anno fa, al largo della costa Azzurra, sono state calate a una quarantina di metri di profondità 120 bottiglie di Bandol. Nell'oscurità e a una temperatura costante, il processo di invecchiamento sarebbe più lento, e quindi migliore, rispetto a quanto accade in ...

 
Londra, cinque grattacieli evacuati per rischio incendio

Londra, cinque grattacieli evacuati per rischio incendio

Londra (askanews) - Saranno necessarie "da due a quattro settimane" per mettere in sicurezza i grattacieli evacuati nella notte per ragioni di sicurezza a Liondra. Si tratta della Chalcots Estate, nel quartiere Camden di Londra. Le valutazioni effettuate sul loro rivestimento esterno, dopo la strage alla Grenfell Tower, hanno evidenziato alti rischi di incendio per i residenti di circa 800 ...

 
Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017

Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017