Endometriosi, ogni anno 200 nuovi casi diagnosticati alle Scotte

Dal 29 al primo dicembre Siena accoglierà 500 medici al meeting scientifico sulla patologia organizzato dal direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia del policlinico, il professore Felice Petraglia

27.11.2012 - 11:53

0

Siena capitale europea per lo studio dell'endometriosi. Oltre 500 medici si ritroveranno nella città del Palio per il 1° Congresso Europeo sull'Endometriosi, un importante appuntamento scientifico che si svolgerà all'Hotel Garden, dal 29 novembre al 1° dicembre. Il meeting è organizzato dal professor Felice Petraglia, direttore della scuola di specializzazione in Ginecologia e Ostetricia e del dottorato di ricerca in Medicina Molecolare dell'Università di Siena e del reparto di Ostetricia e Ginecologia del policlinico Santa Maria alle Scotte, dove ha sede il Centro Studi Endometriosi, struttura di rilievo nazionale per diagnosi, terapia e chirurgia di questa patologia sempre più diffusa tra le donne.
"Ogni anno – spiega Petraglia – vediamo circa 200 nuovi casi. La malattia è in aumento e colpisce una donna su 10. In particolare, tre fattori sembrano favorire l'insorgenza della malattia, la prima gravidanza ritardata, l'esposizione a contaminanti ambientali e le irritazioni dei recettori ormonali". L'endometriosi è un'infiammazione cronica dell'endometrio al di fuori dell'utero e provoca forte dolore durante la mestruazione, infertilità, e può causare seri danni all'apparato digerente e urinario per le aderenze interne alle pelvi. 
"A Siena abbiamo sviluppato due filoni di ricerca specifici – continua Petraglia – le diagnosi non invasive, attraverso particolari studi ecografici e l'analisi di alcuni marker nel sangue, e l'approccio chirurgico per via endoscopica, fortemente aumentato grazie all'arrivo nella nostra équipe del professor Errico Zupi". Durante il meeting, organizzato in collaborazione anche con i professori Hans Rudolf Tinneberg e Charles Chapron, in particolare, si punterà l'attenzione sulle nuove terapie sia per controllare il dolore, basate soprattutto sugli antinfiammatori, sia per tenere sotto controllo le recidive dopo un intervento chirurgico. "Saranno presentate le più importanti novità terapeutiche – conclude Petraglia – tra cui i dispositivi intrauterini a rilascio controllato di ormoni e un nuovo farmaco ormonale frutto della ricerca europea". 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017