Il rettore dell'ateneo senese al network Onu per lo sviluppo sostenibile

Angelo Riccaboni è uno dei due membri italiani del consiglio direttivo dell'organismo i cui lavori cominciano la settimana prossima a New York

23.11.2012 - 19:19

0

Prenderà il via con il primo meeting di New York il 27 e 28 novembre il nuovo network dell'Onu diretto dall'economista Jeffrey D. Sachs, nato con l'obiettivo di individuare soluzioni per lo sviluppo sostenibile.
Del consiglio direttivo, formato da esperti di economia, ambiente, esponenti di organismi che si occupano di sviluppo, provenienti da ogni regione del mondo, fa parte il rettore dell'Università di Siena, Angelo Riccaboni, uno dei due membri italiani, insieme a Paolo Scaroni, presidente dell'Eni.
Il Sustainable Development Solutions Network (SDSN), come spiega Riccaboni,  "è stato promosso nei mesi scorsi dall'Onu per individuare soluzioni concretamente realizzabili nell'ambito dello sviluppo sostenibile. Ritengo questo un importante riconoscimento per l'ateneo, ottenuto grazie al lavoro che viene svolto su questi temi, in particolare attraverso Nesso, la nostra rete interna di ricerca sulla sostenibilità, e per aver adottato la sostenibilità ambientale, sociale ed economica tra le priorità della nostra Università".
Il professor Riccaboni parteciperà al meeting della prossima settimana, durante il quale verranno tracciate le linee generali dell'agenda di lavoro che il nuovo organismo dovrà compiere, verranno individuate le tematiche e alcune iniziative sulle quali sarà focalizzato l'impegno a
livello globale, verranno selezionati infine alcuni primi obiettivi che il network intenderà raggiungere.
Il Sustainable Development Solution Network mira a dare supporto agli esperti impegnati nel mondo intorno ai temi della sostenibilità, individuare le priorità che emergono a livello mondiale su queste tematiche, individuare soluzioni valide che possono accelerare il progresso verso lo sviluppo sostenibile, ma che al momento non sono adottate su larga scala. Il Network mira infine a costituire un centro mondiale di studi con università, centri di ricerca, organizzazioni di cittadini e imprese per accelerare l'individuazione di soluzioni per la sostenibilità nello sviluppo locale, nazionale e globale.
"Durante questo primo incontro - ha concluso il professor Riccaboni - saranno precisate le linee di azione lungo le quali l'Università di Siena potrà dare il suo apporto".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017