Monteroni d'Arbia si illumina di nuova luce

Sono terminati gli interventi che hanno portato alla realizzazione di 9 attraversamenti pedonali rialzati e all'installazione di 17 lampioni

14.11.2012 - 13:22

0

Continua l'impegno dell'amministrazione comunale di Monteroni d'Arbia a favore della sicurezza stradale sul territorio di competenza. Sono infatti terminati in questi giorni gli interventi che hanno portato alla realizzazione di 9 nuovi attraversamenti pedonali rialzati e all'installazione di 17 lampioni con fasce di luce bianca, in corrispondenza di altrettante zone destinate all’attraversamento dei pedoni. “La conclusione dei lavori permette di incrementare i livelli di sicurezza stradale nei tratti della Cassia che attraversano il Comune e che sono tra i più pericolosi, ovvero tra Ponte a Tressa e More di Cuna e la frazione di Ponte d’Arbia. Alcuni interventi hanno interessato anche la Strada Provinciale 46 di Ville di Corsano e le arterie del capoluogo a maggiore densità di traffico – osserva l'assessore al Traffico e ai Lavori Pubblici del Comune di Monteroni d’Arbia, Angelo Di Domenico – Nonostante il preoccupante blocco ai lavori per il raddoppio della SR Cassia, sul quale continuiamo a tenere alta l'attenzione, portiamo avanti anche lavori di rilevanze economica minore ma sicuramente altrettanto strategici e mirati a rendere le nostre strade sempre più sicure”. I lavori, il cui investimento ammonta a circa 61 mila euro, fanno parte degli interventi proposti alla Regione Toscana nell’ambito del bando sulla sicurezza stradale, in base al quale l’amministrazione di Monteroni d’Arbia ha ottenuto un finanziamento che adesso, con la rendicontazione dei lavori, sarà possibile ricevere. I passaggi pedonali rialzati sono stati realizzati già nella primavera scorsa, mentre gli interventi ultimati nelle scorse settimane hanno riguardato l’installazione di 3 pali a braccio dotati di pannello bifacciale sospeso, catarifrangente e luminoso con i relativi lampioni a luce bianca, in corrispondenza degli attraversamenti pedonali più critici. Nelle altre zone dove sono presenti le strisce per attraversare la strada sono stati collocati 10 lampioni a luce bianca e 5 punti luce con supporto per muro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia dell’Enel

Arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia dell’Enel per supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell’impianto grazie a soluzioni sviluppate da due start up israeliane Convexum e Percepto. Il progetto pilota parte dalla centrale di Torrevaldaliga nord, che sempre più è il "cuore pulsante" dell’innovazione degli impianti di generazione del gruppo energetico guidato da ...

 
Video vademecum sull'aborto in 6 lingue, a 40 anni dalla 194

Video vademecum sull'aborto in 6 lingue, a 40 anni dalla 194

Roma, (askanews) - A 40 anni dall'entrata in vigore della legge 194 (il 22 maggio 1978), l'associazione Luca Coscioni, sempre in prima linea nella tutela delle libertà civili, promuove l'iniziativa #liberadiscegliere, una serie di contenuti informativi in multilingua per raggiungere tutti, tra cui un video vademecum in sei lingue (italiano, arabo, francese, spagnolo, inglese, romeno) in cui le ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018