Demolito il centro arredamento del Chianti. Al suo posto, nuove case e percorsi pedonali

Nuovi appartamenti a Castellina Scalo, senza consumo di suolo. Valentini: "Prosegue la riqualificazione urbanistica delle nostre frazioni"

15.11.2012 - 15:30

0

In queste settimane il volto di una delle zone interne al centro abitato di Castellina Scalo sta cambiando. È stato infatti demolito il capannone sito in via XXV Aprile dove per anni ha operato il centro arredamento del Chianti, che per lungo tempo ha servito le famiglie della zona, vendendo mobilio ed arredo per giardino. Al fine di rendere più omogenea la struttura urbana di questa parte del paese di Castellina Scalo, la pianificazione urbanistica ha consentito di trasferire fuori dal centro abitato le attività produttive più invasive, com’è già avvenuto con la Vinicola Bartali, che è stata sostituita dall’ampliamento della scuola elementare e dalla nuova palestra. "Prosegue così la riqualificazione urbanistica delle nostre frazioni - ha detto il sindaco di Monteriggioni, Bruno Valentini – che oltre all’allontanamento dei capannoni artigianali dai centri urbani prevede la realizzazione di nuovi spazi per i percorsi pedonali e per il verde pubblico". Al posto del vecchio stabilimento nasceranno nuove case, senza consumo di suolo e con una riduzione della volumetria esistente. Gli appartamenti saranno ventitré, contigui al parco urbano che fu edificato al tempo del grande intervento di edilizia convenzionata programmato negli anni settanta. La norma che impone la realizzazione di due posti auto ad alloggio, con i garage esclusi da questo conteggio, permetterà di non appesantire la situazione dei parcheggi pubblici, già comunque ampiamente sufficienti in piazza 2 Giugno. L’amministrazione comunale ha concordato con l’impresa costruttrice alcune condizioni per migliorare la situazione dell’area. Innanzitutto verrà ceduta al Comune una striscia di terreno per allargare il marciapiede lungo via XXV Aprile, oggi troppo stretto per il passaggio in completa sicurezza dei pedoni. La stessa operazione verrà ripetuta nella parte retrostante il comparto, dal lato dei giardini pubblici. Inoltre a fianco del percorso di accesso alle nuove are di sosta private, verrà realizzato un percorso pedonale per l’accesso alle zone a verde che durante l’anno sono molto frequentate dai bambini della zona, oltre ad ospitare le attività associative del Rione Campi durante il periodo estivo quando a Castellina Scalo si svolge la Festa dei Rioni. Ci sarà anche un nuovo percorso pedonale che da via XXV aprile consentirà di arrivare direttamente ai giardini.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Roma (askanews) - Sovvertire l'abitudine all'arte, per restituire il senso, riferito al sublime, della vera esperienza artistica. È questa l'idea di fondo che presiede all'intervento di Daniele Puppi nella Galleria Borghese di Roma, dove ha presentato la mostra sonora "Respira". Quello che accade, nelle stanze che ospitano i capolavori del Canova, di Caravaggio o del Bernini, è l'esperienza di un ...

 
Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Napoli (askanews) - Dal Napoli pizza Village 2017, appena conclusosi sul lungomare del capoluogo partenopeo, emergono le nuove tendenze di gusto per la pizza del futuro, pensate e interpretate dai top player della pizzeria mondiale. Dalla pizza con la frutta di Gianfranco Iervolino, all'audace pizza Tortellino di Stefano Callegari, passando dalla pizza fritta "Battilocchio della Masardona" di ...

 
Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Roma, (askanews) - Sono oltre 100 le opere della mostra "Da Duchamp a Cattelan, Arte contemporanea sul Palatino". Venti le grandi installazioni come l'Archipensiero di Gianni Pettena o il luogo di raccoglimento multiconfessionale e laico di Michelangelo Pistoletto o "After Love" di Vedovamazzei, alias la casetta sbilenca di Buster Keaton, o "Gli occhi di Segantini" di Luca Vitone, riproduzione ...

 
Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Roma, (askanews) - Renato Schifani, senatore di Forza Italia ed ex Presidente del Senato, in versione cantante. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il senatore forzista si è cimentato nel cantare un pezzo famosissimo, 'Vita Spericolata' di Vasco Rossi, accompagnato da 'l'Orchestrina' della trasmissione.

 
Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017

Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017