Colle di Val d'Elsa, nuovo spazio per la cultura nella Casa del Popolo

Giovedì l'inaugurazione della sala con il sindaco Brogioni e la proiezione di fotografie dedicate alla Birmania

13.11.2012 - 16:05

0

La Casa del Popolo si arricchisce di un nuovo spazio a disposizione della città. Giovedì 15 novembre, alle ore 21, sarà inaugurata la nuova sala ristrutturata al piano terra dell'edificio che si affaccia su piazza dell’Unità dei popoli, accanto al Teatro del Popolo. L'appuntamento vedrà la presenza del sindaco Paolo Brogioni e dell'assessore alla cultura, Federica Casprini. Ad inaugurare la nuova stanza sarà una proiezione di fotografie dedicate alla Birmania, a cura dell'associazione Girografando il Mondo, che trasferirà le sue serate mensili nei nuovi spazi della Casa del Popolo. La disponibilità della stanza sarà regolata da un calendario aperto a iniziative diverse promosse da tutte le associazioni colligiane.
"La necessità di avere spazi aggiuntivi dove poter ospitare eventi culturali - afferma l'assessore Federica Casprini - nasce dalla grande vivacità delle rete associativa colligiana in settori diversi, dalla cultura al sociale fino allo sport. In risposta a questa esigenza, l'amministrazione comunale ha adottato una nuova gestione dei propri circuiti culturali, cercando di trovare spazi idonei a consentire un giusto equilibrio tra la domanda e l'offerta culturale e mantenendo, al tempo stesso, le peculiarità dei luoghi pubblici. Il nuovo spazio sarà un punto di attrazione, accanto ai teatri e alla biblioteca che già ospitano iniziative culturali di diverso genere, e sarà a disposizione di tutta la città, oltre che delle associazioni presenti nella Casa del Popolo. La nuova sala - aggiunge Casprini - valorizzerà ulteriormente questo edificio, dove, nel corso degli anni, hanno trovato sede tante associazioni colligiane che, attraverso il loro impegno nel sociale, nella cultura e nello sport, portano ogni giorno un contributo importante alla vita e alla crescita della comunità e promuovono occasioni di incontro e socializzazione aperte a tutti i cittadini".
Per informazioni sull'utilizzo dello spazio, è possibile contattare la biblioteca comunale "Marcello Braccagni" (cia di Spugna, 78) al numero 0577-922065, oppure l'ufficio Cultura del Comune di Colle di Val d'Elsa, al numero 0577-912260.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017