Siena in lutto per la morte di Franco Belli

Gli interventi del rettore dell'ateneo, del preside della facoltà e del presidente della Provincia

07.11.2012 - 10:23

0

Franco Belli si è spento nella notte fra lunedì e martedì e ha lasciato un grande vuoto nella città di Siena, dove sono in tanti a esprimere il loro cordoglio.
A ricordare il docente, il presidente della Provincia, Simone Bezzini. "La scomparsa di Franco Belli - afferma il presidente - lascia un grande vuoto, sotto l'aspetto umano, professionale e accademico. La sua figura si è intrecciata per molti anni con la vita sociale e culturale della città di Siena, portando un contributo importante anche alla crescita e allo sviluppo del territorio. Alla famiglia rinnovo le più sincere condoglianze a nome mio e di tutta la Provincia di Siena". Grande commozione anche all’Università di Siena per la scomparsa di una delle figure di riferimento della facoltà senese di Economia. Preside per sei anni, dal 1999, Belli vi ha insegnato dall’inizio della sua carriera accademica, nel 1976, in quella che allora era la facoltà di Scienze economiche e bancarie. Il rettore Angelo Riccaboni e il professor Giulio Ghellini, attuale preside della facoltà di Economia, stamani hanno espresso il cordoglio in Senato accademico. Il rettore Riccaboni ha ricordato il collega: "Il professor Belli ha dato all'Ateneo un contributo importante come docente e come ricercatore ed è stato il fautore del successo del corso di Scienze bancarie a Siena negli anni ’80 e ’90, inaugurando un'area nuova della ricerca economica in diritto e banca, dalla quale sono scaturiti studi di grande rilievo. Oltre che per i meriti scientifici e didattici  - ha continuato il professor Riccaboni - voglio ricordare il professor Belli per la sua umanità e disponibilità, e per le doti personali per le quali ha ricevuto la stima dei molti che l'hanno conosciuto. Durante gli anni della presidenza di Economia ha svolto un lavoro rilevante sia nella facoltà sia nel Senato accademico, mostrando sempre sensibilità e attenzione per l’istituzione universitaria. Non solo l'Ateneo, ma anche la città, ricordano la sua partecipazione appassionata alla vita politica e il contributo costante al dibattito pubblico. Franco Belli è stato poeta, scrittore, attore, vignettista, maestro di legislazione bancaria e maestro di vita. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ha potuto apprezzare la sua grande capacità di decifrare la complessa realtà e di trasmettere il suo sapere con semplicità, umanità, acume e ironia. Queste grandi doti, unite a quella di saper ascoltare, lasciano a tutti i suoi studenti, colleghi e collaboratori il ricordo di un caro amico". Nella seduta di Senato, parole di cordoglio e di stima per il professor Belli sono state pronunciate anche dal preside Giulio Ghellini. "In facoltà, dove ha svolto una lunga ed eclettica carriera – ha detto Ghellini - il suo ricordo è impresso nella memoria di tutti i colleghi e soprattutto dei numerosissimi studenti con cui riusciva ad avere un rapporto straordinario. Mi piace ricordare Franco anche nella dimensione di scrittore e attore, che aveva affiancato alla sua frenetica attività scientifica e didattica. Negli ultimi anni, con intelligenza, ragionamento e completa partecipazione, ha messo in scena tanti spettacoli affascinanti, alcuni dei quali presso il cimitero tedesco del Passo della Futa, che lui stesso ha voluto come luogo per l’ultimo saluto".
Sono previsti stamani i funerali, a Traversa, presso il Cimitero militare germanico del Passo della Futa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le terribili immagini da Barcellona: morti e feriti a terra

Le terribili immagini da Barcellona: morti e feriti a terra

Roma, (askanews) - Le terribili immagini che mostrano corpi esanimi a terra, sulla Rambla a Barcellona dopo l'attentato compiuto con un furgone. Il bilancio è di almeno 13 morti, una cinquantina i feriti di cui una decina in gravi condizioni.

 
Migranti, 135 nigeriani rimandati in patria dalla Libia

Migranti, 135 nigeriani rimandati in patria dalla Libia

Roma, (askanews) - Queste immagini mostrano un gruppo di 135 migranti, fra cui moltissime donne e bambini, rimpatriati il 17 agosto da Tripoli in Libia verso il paese di provenienza, la Nigeria. I migranti erano stati soccorsi in mare mentre tentavano di raggiungere l'Europa e riportati in Libia. Husni Abou-Ayanah è il capo della comunicazione dell'organo libico per la lotta all'immigrazione ...

 
Barcellona, "nè foto nè video". Rabbia Twitter: postiamo gatti

Barcellona, "nè foto nè video". Rabbia Twitter: postiamo gatti

Roma, (askanews) - "Nè una foto, nè un video": la protesta è su Twitter, per l'attentato di Barcellona, dove un furgone si è scagliato contro la folla di turisti sulle Ramblas. Non si pubblicato immagini dell'attacco terroristico, ma istantanee di gatti, i propri o quelli trovati sul Web, per evitare di intralciare le operazioni della polizia, e per non fare il gioco dei terroristi.

 
Attentato a Barcellona, morti e feriti: caccia all'uomo

Attentato a Barcellona, morti e feriti: caccia all'uomo

Roma, (askanews) - E' caccia all'uomo a Barcellona per l'attentato con un furgone che ha lasciato morti e feriti sulla Rambla. La polizia ha fermato l'uomo ritratto in questa foto: sarebbe il giovane che ha noleggiato il furgone usato nell'attacco e che potrebbe essere uno dei terroristi. Il fermo è avvenuto in provincia di Barcellona secondo la stampa locale. Sono le 16.50 quando un camion ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017