Siena in lutto per la morte di Franco Belli

Gli interventi del rettore dell'ateneo, del preside della facoltà e del presidente della Provincia

07.11.2012 - 10:23

0

Franco Belli si è spento nella notte fra lunedì e martedì e ha lasciato un grande vuoto nella città di Siena, dove sono in tanti a esprimere il loro cordoglio.
A ricordare il docente, il presidente della Provincia, Simone Bezzini. "La scomparsa di Franco Belli - afferma il presidente - lascia un grande vuoto, sotto l'aspetto umano, professionale e accademico. La sua figura si è intrecciata per molti anni con la vita sociale e culturale della città di Siena, portando un contributo importante anche alla crescita e allo sviluppo del territorio. Alla famiglia rinnovo le più sincere condoglianze a nome mio e di tutta la Provincia di Siena". Grande commozione anche all’Università di Siena per la scomparsa di una delle figure di riferimento della facoltà senese di Economia. Preside per sei anni, dal 1999, Belli vi ha insegnato dall’inizio della sua carriera accademica, nel 1976, in quella che allora era la facoltà di Scienze economiche e bancarie. Il rettore Angelo Riccaboni e il professor Giulio Ghellini, attuale preside della facoltà di Economia, stamani hanno espresso il cordoglio in Senato accademico. Il rettore Riccaboni ha ricordato il collega: "Il professor Belli ha dato all'Ateneo un contributo importante come docente e come ricercatore ed è stato il fautore del successo del corso di Scienze bancarie a Siena negli anni ’80 e ’90, inaugurando un'area nuova della ricerca economica in diritto e banca, dalla quale sono scaturiti studi di grande rilievo. Oltre che per i meriti scientifici e didattici  - ha continuato il professor Riccaboni - voglio ricordare il professor Belli per la sua umanità e disponibilità, e per le doti personali per le quali ha ricevuto la stima dei molti che l'hanno conosciuto. Durante gli anni della presidenza di Economia ha svolto un lavoro rilevante sia nella facoltà sia nel Senato accademico, mostrando sempre sensibilità e attenzione per l’istituzione universitaria. Non solo l'Ateneo, ma anche la città, ricordano la sua partecipazione appassionata alla vita politica e il contributo costante al dibattito pubblico. Franco Belli è stato poeta, scrittore, attore, vignettista, maestro di legislazione bancaria e maestro di vita. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ha potuto apprezzare la sua grande capacità di decifrare la complessa realtà e di trasmettere il suo sapere con semplicità, umanità, acume e ironia. Queste grandi doti, unite a quella di saper ascoltare, lasciano a tutti i suoi studenti, colleghi e collaboratori il ricordo di un caro amico". Nella seduta di Senato, parole di cordoglio e di stima per il professor Belli sono state pronunciate anche dal preside Giulio Ghellini. "In facoltà, dove ha svolto una lunga ed eclettica carriera – ha detto Ghellini - il suo ricordo è impresso nella memoria di tutti i colleghi e soprattutto dei numerosissimi studenti con cui riusciva ad avere un rapporto straordinario. Mi piace ricordare Franco anche nella dimensione di scrittore e attore, che aveva affiancato alla sua frenetica attività scientifica e didattica. Negli ultimi anni, con intelligenza, ragionamento e completa partecipazione, ha messo in scena tanti spettacoli affascinanti, alcuni dei quali presso il cimitero tedesco del Passo della Futa, che lui stesso ha voluto come luogo per l’ultimo saluto".
Sono previsti stamani i funerali, a Traversa, presso il Cimitero militare germanico del Passo della Futa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siena, faccia a faccia Valentini (Pd) e De Mossi (c.destra)
A poche ore dal ballottaggio per la poltrona di sindaco

Siena, faccia a faccia Valentini (Pd) e De Mossi (c.destra) VIDEO

Iniziamo dalla mobilità. I taxi hanno difficoltà persino a raggiungere la redazione del Corriere. Devono inviare una mail per transitare lungo la Y storica. Cambieranno le regole? Valentini: “Abbiamo potenziato la pedonalizzazione delle strade più centrali, che chiamiamo Y storica per convenzione. In quella zona circolavano settecento veicoli al giorno, abbiamo reso più vivibile questa parte di ...

 
Saviano risponde a Salvini sulla possibile revoca della scorta

Saviano risponde a Salvini sulla possibile revoca della scorta

Milano (askanews) - Lo scrittore Roberto Saviano risponde con un video su Facebook alle parole del ministro dell'interno, Matteo Salvini che, commentando un altro video in cui l'autore di Gomorra accusava il titolare del Viminale di fare propaganda, ha ventilato una possibile revoca del servizio di scorta che da anni salvaguarda la vita dell'autore napoletano, minacciato di morte dalla camorra. ...

 
Yoga day, per i cento anni di BKS Iyengar un flash mob a Roma

Yoga day, per i cento anni di BKS Iyengar un flash mob a Roma

Roma, (askanews) - C'è una fotografia storica cara a tutti i praticanti di Iyengar yoga che ritrae Guruji nella posizione sulla testa - l'asana Sirsasana - circondato dai suoi allievi nella stessa posizione. È una foto molto bella, in bianco e nero, che ben rappresenta il filo profondo che legava e lega ancora i praticanti di Iyengar yoga con il loro maestro, spentosi il 20 agosto del 2014 e del ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018