Siena in lutto per la morte di Franco Belli

Gli interventi del rettore dell'ateneo, del preside della facoltà e del presidente della Provincia

07.11.2012 - 10:23

0

Franco Belli si è spento nella notte fra lunedì e martedì e ha lasciato un grande vuoto nella città di Siena, dove sono in tanti a esprimere il loro cordoglio.
A ricordare il docente, il presidente della Provincia, Simone Bezzini. "La scomparsa di Franco Belli - afferma il presidente - lascia un grande vuoto, sotto l'aspetto umano, professionale e accademico. La sua figura si è intrecciata per molti anni con la vita sociale e culturale della città di Siena, portando un contributo importante anche alla crescita e allo sviluppo del territorio. Alla famiglia rinnovo le più sincere condoglianze a nome mio e di tutta la Provincia di Siena". Grande commozione anche all’Università di Siena per la scomparsa di una delle figure di riferimento della facoltà senese di Economia. Preside per sei anni, dal 1999, Belli vi ha insegnato dall’inizio della sua carriera accademica, nel 1976, in quella che allora era la facoltà di Scienze economiche e bancarie. Il rettore Angelo Riccaboni e il professor Giulio Ghellini, attuale preside della facoltà di Economia, stamani hanno espresso il cordoglio in Senato accademico. Il rettore Riccaboni ha ricordato il collega: "Il professor Belli ha dato all'Ateneo un contributo importante come docente e come ricercatore ed è stato il fautore del successo del corso di Scienze bancarie a Siena negli anni ’80 e ’90, inaugurando un'area nuova della ricerca economica in diritto e banca, dalla quale sono scaturiti studi di grande rilievo. Oltre che per i meriti scientifici e didattici  - ha continuato il professor Riccaboni - voglio ricordare il professor Belli per la sua umanità e disponibilità, e per le doti personali per le quali ha ricevuto la stima dei molti che l'hanno conosciuto. Durante gli anni della presidenza di Economia ha svolto un lavoro rilevante sia nella facoltà sia nel Senato accademico, mostrando sempre sensibilità e attenzione per l’istituzione universitaria. Non solo l'Ateneo, ma anche la città, ricordano la sua partecipazione appassionata alla vita politica e il contributo costante al dibattito pubblico. Franco Belli è stato poeta, scrittore, attore, vignettista, maestro di legislazione bancaria e maestro di vita. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ha potuto apprezzare la sua grande capacità di decifrare la complessa realtà e di trasmettere il suo sapere con semplicità, umanità, acume e ironia. Queste grandi doti, unite a quella di saper ascoltare, lasciano a tutti i suoi studenti, colleghi e collaboratori il ricordo di un caro amico". Nella seduta di Senato, parole di cordoglio e di stima per il professor Belli sono state pronunciate anche dal preside Giulio Ghellini. "In facoltà, dove ha svolto una lunga ed eclettica carriera – ha detto Ghellini - il suo ricordo è impresso nella memoria di tutti i colleghi e soprattutto dei numerosissimi studenti con cui riusciva ad avere un rapporto straordinario. Mi piace ricordare Franco anche nella dimensione di scrittore e attore, che aveva affiancato alla sua frenetica attività scientifica e didattica. Negli ultimi anni, con intelligenza, ragionamento e completa partecipazione, ha messo in scena tanti spettacoli affascinanti, alcuni dei quali presso il cimitero tedesco del Passo della Futa, che lui stesso ha voluto come luogo per l’ultimo saluto".
Sono previsti stamani i funerali, a Traversa, presso il Cimitero militare germanico del Passo della Futa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018