Cinque anni per dimostrare se fu malasanità

Il prossimo 23 novembre, con la sentenza, verrà messa la parola fine al primo grado del processo che vede imputate diciassette persone

05.11.2012 - 10:59

0

Il 23 novembre prossimo verrà pronunciata la sentenza a conclusione del lungo processo sui tubi scambiati alle Scotte. E così si metterà la parola fine al primo grado di giudizio su una vicenda che ha coinvolto ben 18 imputati, ora scesi a 17, per un evento di mala sanità tanto complesso quanto clamoroso. Tutto parte dall'inspiegabile decesso di un paziente durante un’operazione nella moderna sala angiografica, resa funzionante quando non ancora completamente collaudata e dotata del corredo strumentale completo. Il paziente muore durante un intervento chirurgico abbastanza banale desaturando all'improvviso, nel momento del passaggio dalla anestesia locale a quella generale. Episodio che crea dei dubbi sui chirurghi ma che viene ufficialmente spiegato da un certificato di morte, prodotto dal riscontro diagnostico che parla di infarto del miocardio. Da rilevare che subito dopo l'intervento mortale, il paziente posto successivamente sotto i ferri dotato di mascherina per la ventilazione, mostra una strana reazione, tende ad assopirsi come riveleranno i testimoni, e in realtà viene salvato perché il chirurgo gli toglie la maschera dell'ossigeno.

Notizia integrale nel Corriere di Siena del 4 Novembre
a cura di Sonia Maggi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018