Cerca

Giovedì 19 Gennaio 2017 | 13:56

Piazza della Repubblica, ecco come sarà. La parola passa adesso alla Provincia

Operazioni vincolate al parere favorevole della amministrazione provinciale

Sulla home page del sito del comune di Abbadia San Salvatore è possibile consultare gli atti che riguardano la risoluzione della incompatibilità relativa all'impianto di distribuzione  carburanti Esso, atti costituiti dalla deliberazione della giunta comunale numero 133/2012, dall’allegato “A” (dichiarazione del sindaco Lorenzo Avanzati), dall’allegato B (dichiarazione dell’assessore Nicola Bertocci), dal verbale della conferenza dei responsabili, dalle planimetrie e dalla relazione finale sulla sperimentazione. La delibera della giunta consiste nella approvazione degli atti istruttori e relativa dichiarazione di compatibilità. In estrema sintesi, i dati più significativi che emergono sono i seguenti. Innanzitutto la relazione di fine sperimentazione ha accertato che “la soluzione progettuale sperimentata, così come proposta dalla società Esso srl, ha eliminato l'incompatibilità relativa all'impianto in oggetto, in quanto viene creata una propria sede distributiva nella quale avviene l'erogazione del carburante; l'impianto con l'utilizzo di circolazione rotatoria, è ubicato in strada a senso unico e pertanto può permanere nella sede attuale”. Ma vengono imposte alcune prescrizioni, tra cui “l'eliminazione dei due alberi che si trovano all' ingresso e all'uscita deldistributore”.

Notizia integrale sul Corriere di Siena del 1 Novembre
a cura di Mariella Baccheschi

Più letti oggi

il punto
del direttore