Tutti i rischi dei videoterminalisti: occhio a distanza visiva e postura

Tutti i rischi dei videoterminalisti: occhio a distanza visiva e postura

Come affrontare il problema della sicurezza nel settore terziario

13.05.2013 - 11:50

0

Per affrontare il problema della sicurezza nel settore terziario (come sono le amministrazioni pubbliche, le banche, le assicurazioni e altre aziende che impiegano soltanto personale d’ufficio), approfondiamo alcuni rischi partendo dai videoterminalisti (rischio di affaticamento precoce degli occhi, difficoltà a leggere le informazioni sullo schermo, disturbi alla schiena, alla nuca). Diversi sono i consigli in questo casi specifici: disporre lo schermo in modo che la direzione dello sguardo sia parallela alle finestre e alle fonti di luce; posizionarlo possibilmente verso l'interno dei locali; utilizzare tende esterne e, a seconda della necessita, applicare elementi ombreggianti all'interno dei locali; impiegare come ausili anche pareti mobili, piante, eccetera; evitare la torsione del tronco o della testa; corpo parallelo al bordo del tavolo, assi del corpo e dello schermo identici; bordo superiore dello schermo al massimo all'altezza degli occhi. Importante anche badare alla posizione del mento e della nuca; distanza visiva 50-80 centimetri; controllo regolare degli occhi; interrompere il lavoro al computer con brevi pause. Per utilizzare in sicurezza fotocopiatrici e stampanti laser si consiglia invece di installare possibilmente in locali separati gli apparecchi ad alta prestazione soggetti a frequente utilizzo e di ventilare regolarmente i locali, provvedendo inoltre sempre in maniera costante alla manutenzione degli apparecchi.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

M'illumino di meno, luci spente al Palazzo dell'Informazione

Luci spente sulla facciata del Palazzo dell'Informazione. Questo il segnale - alle 18.00 in punto - dell'adesione del gruppo AdnKronos a 'M'illumino di Meno', iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio2 'Caterpillar' per la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018