Paolo Lorenzi, grazie lo stesso

SIENA

Paolo Lorenzi, grazie lo stesso

Il tennista senese esce dagli Us Open facendo paura a Murray, numero 2 al mondo

04.09.2016 - 00:51

0

Paolo Lorenzi esce dagli Us Open dopo una straordinaria partita contro il numero 2 al mondo, Andy Murray. Il tennista senese ha dovuto cedere il primo set solo al tie break dopo una partita intensa, con scambi potenti e giocate da campione. Le stesse che ha messo a segno nel secondo set quando Murray, pur recuperando terreno, ha dovuto capitolare grazie anche a passanti perfetti che l'azzurro fresco di Olimpiadi è riuscito a mettere a segno. Il senese strappa il set per 7-5.
Paolo Lorenzi regala delle perle e costringe il numero 2 al mondo a giocare bene, soprattutto nei servizi che iniziano ad ingranare, ma anche negli attacchi e nella necessità di cercare colpi precisissimi. Una partita faticosa a cui Lorenzi ha reagito con forza, carattere, pur perdendo energia nelle gambe. Ma il quasi 35enne vende cara la pelle, perde 6-2 il terzo set e all'inizio del quarto quando tutti si aspettano che il tennista del Nicchio tiri i remi in barca esce fuori il giocatore che non ti aspetti. Murray fa fatica, si avvantaggia di due errori di potenza di Lorenzi ma perde il terzo gioco. Così si affida al servizio, alla palla corta e alle linee, ma carattere-Lorenzi ribatte e non demorde. Sugli spalti a fare il tifo per Paolino c'è anche la fidanzata e futura moglie Elisa, a Siena incollati alla tv tutti gli sportivi del Circolo Tennis di Vico Alto e tanti amici e sportivi. Lorenzi, che da lunedì sarà il numero 35 al mondo, non molla benché le gambe inizino a cedere. Murray lo nota e ne approfitta, il pubblico invece incita Lorenzi. Purtroppo non c'è più niente da fare perché nonostante Lorenzi non ceda un metro, si porti prima sul 3-2 poi sul 4-3 grazie pure a tre pregevoli ace, alla fine l'inglese riesce ad avere ragione, per 6-3. Dopo 3 ore e mezzo di grande tennis e di bellissime giocate, il gladiatore Paolino Lorenzi lascia il "centrale" tra gli applausi. Ed altrettanti applausi gli sono giunti anche da Siena.
Grazie lo stesso campione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017