Incredibile Robur, si fa raggiungere a Pontedera al 94'

SIENA

Incredibile Robur, si fa raggiungere a Pontedera al 94'

31.10.2015 - 22:36

0

PONTEDERA-SIENA 2-2

PONTEDERA (4-3-3): Cardelli; A. Gemignani (68' Gioè), Vettori, Polvani, Videtta; D. Gemignani (61' Bonaventura), Della Latta, Kabashi; Di Santo (81' Gavoci), Scappini, Cesaretti. A disposizione: Citti, Cannoni, Curti, Risaliti, Sane, Della Corte, Bonaventura, Gioè, Gavoci, Secondo, Supino, Tazzari. All. Indiani.

SIENA (4-4-2): Montipò; Celiento (21' Silvestri), Portanova, D’Ambrosio, Masullo; Avogadri, Burrai, La Vista (89' Ficagna), Boron; Bonazzoli, Mendicino (58' Bastoni). A disposizione: Bindi, Paramatti, Ficagna, Silvestri, Bastoni, Opiela, Torelli, Piredda, De Feo, Yamga, Mastronunzio. All. Atzori.

ARBITRO: Mantelli di Brescia

AMMONITI: Masullo, Portanova, La Vista, Bastoni, D'Ambrosio (S) Della Latta (P)

ESPULSI: 12' st Boron, 14' st Burrai

MARCATORI: 25' Bonazzoli (S) 32' Cesaretti (P) 52' Mendicino (S), 94' Scappini 

PONTEDERA La Robur con con circa duecento tifosi al seguito e addirittura in 9, getta al vento la vittoria sul campo del Pontedera e pareggia un derby (importantissimo per la classifica e per il morale) già vinto. Ma al 94' i bianconeri si arrendono all'ennesimo pareggio e all'ennesima beffa. 

Mister Atzori sorprende tutti e manda in campo un inedito 4-4-2 che riesce a dare i suoi frutti, ma non prima di un brutto infortunio per Celiento costretto ad uscire per un probabile stiramento. Ma dopo pochi minuti un grande Bonazzoli grazie a La Vista che a sinistra fa Messi, passaggio per Boron che mette al centro trovando il bomber che insacca. Distrazione di Montipo', sette minuti dopo, ed i padroni di casa pareggiano grazie a Cesaretti che lascia partire un bel tiro dopo la ribattuta del portiere senese su Kabashi.

Nel secondo tempo il Siena riparte con autorità, gioca un bel calcio e al 52' Burrai riesce ad imbeccare Bonazzoli che vede Mendicino il quale si libera di due avversari e con un bel diagonale trafigge. Cardelli. Due minuti dopo la partita sfugge di mano all'arbitro Mantelli di Brescia che prima espelle per doppia ammonizione Boron e due minuti dopo manda negli spogliatoi anche Burrai per un fallo veniale. Due episodi decisivi, due decisioni scellerate.

Il Siena prova a stringere i denti, blocca il Pontedera e cerca anche di ripartire. Nel finale subisce l'irruenza dei padroni di casa, Montipò salva più volte la porta, ma nell'ultima azione non riesce a bloccare una palla e bomber Scappini la infila dentro. Il triplice fischio finale sancisce il pareggio finale, 2-2. La Robur sale a 10 punti, ma ancora una volta è costretta a mordersi le dita.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

Roma, (askanews) - Dalla comunità internazionale ancora una volta non è arrivato ciò che serviva davvero per garantire un futuro al popolo siriano. È la denuncia di Oxfam, all'indomani della sesta conferenza di Bruxelles sulla crisi. "Nonostante le preoccupazioni espresse dai diversi governi a Bruxelles per la crescente ondata di violenze in Siria, le dichiarazioni d'intenti non si tradurranno in ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018