borgogni e nocciolini boxe

boxe

Niccolò Nocciolini è campione regionale

0

Si sono svolte a Livorno le fasi regionali dei campionati italiani Schoolboys, Junior e Youth, categorie pugilistiche che coinvolgono giovani atleti in età scolare, dai 13 ai 18 anni, e la spedizione è stata particolarmente felice per i colori della Mens Sana Boxe Siena: entrambi i pugili che sono stati chiamati a salire sul ring sono usciti vincitori dai rispettivi combattimenti.

Per la categoria 52 kg, Niccolò Nocciolini si è trovato a disputare direttamente la finale, complice il ritiro di un atleta all'ultimo momento. Il mensanino, anno 2000 con 3 incontri all'attivo, andava così a incontrare un avversario temibilissimo, Pinco Asian Jamil Alberto della Boxe Valdisieve,  più grande di lui  di un anno e con ben 14 match all'attivo. Nonostante la netta differenza di esperienze sul quadrato, Niccolò ha mostrato la tranquillità di un veterano e grazie ad una boxe fatta di anticipo e rimessa ha fatto pendere meritatamente dalla propria parte il giudizio degli arbitri.

Il giovanissimo Francesco Mecheroni – 14 anni, categoria School boys 40 kg - non avendo nella sua categoria alcun avversario in ambito regionale passa direttamente alle fasi nazionali, che si svolgeranno a Spoleto. Sempre nello stesso luogo si svolgeranno anche le fasi eliminatorie della categoria Junior a cui parteciperà Niccolò Nocciolini. I vincitori parteciperanno alla fase nazionale, conclusiva che designerà i campioni italiani della categoria, che si svolgerà a Napoli.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Michelle Hunziker incinta

Gossip

Michelle Hunziker incinta

La notizia sta facendo in queste ore il giro di tutti i siti di gossip che hanno preso l'indiscrezione dalla rivista Diva: Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio con il ...

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Il fatto

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Dopo aver sentito la forte fitta al petto, è andato avanti per altri 20 minuti ma poi si è scusato con il pubblico che era al teatro di Trani e si è recato all’ospedale. Massimo ...