Volley, Emma Villas alle F4 di Coppa Italia

CHIUSI

Volley, Emma Villas alle F4 di Coppa Italia

07.01.2015 - 12:52

0

EMMA VILLAS VITT CHIUSI vs VOLLEY LUPI SANTA CROCE 3 - 0

Scappaticcio; Marini(2); Braga (9); Di Marco(12); Muscarà(1); De Rosas(4); Lipparini(2); Lotito (8); Urbani(1); Spescha (14); Romani; Pellegrini (L); Pochini (L)

Del Campo(4); Biffoli; Pasquetti; Colli (6); Abdou; Nuti; Da Prato; Lumini; Gherardi (2); Hendriks(6); Ciulli (4); Di Benedetto (7); Baldaccini (10); Diouf (2)

Allenatore Emma Villas: Romano Giannini
Allenatore Lupi Santa Croce: Alessandro Pagliai

Arbitri: Emilio Serena / Giulio Tarchi

Risultati set: 1° set: 25/20; 2° set: 25/16; 3° set: 25/18

La Emma Villas Chiusi è una delle squadre che giocheranno la Final Four di Coppa Italia di serie B1. È questo il primo verdetto ufficiale del 2015 per il team del Presidente Giammarco Bisogno che ha battuto in gara tre e in casa la Volley Lupi Santa Croce per 3 set a 0.
Nel primo set una iniziale fase di studio (6-6), si è ben presto trasformata in un vero duello di nervi con le squadre compatte nel procedere punto a punto (16-16).Sul finale è la Emma Villas che riesce a prendere qualche punto di vantaggio (20-17) e a chiudere 25 – 20. A fare la differenza soprattutto il fondamentale della battuta nel quale la Emma Villas è riuscita in più occasioni a mettere in difficoltà gli avversari. La vittoria della prima frazione spinge forte la grinta dei padroni di casa che nel secondo set dominano il gioco e vincono per 25 –16 . Tutte le fasi del gioco sono state ben amministrate dalla Emma Villas che è partita bene (9-5), ha conservato il vantaggio (14-8) ed infine ha chiuso con nove punti di scarto. Se nel primo set il servizio aveva fatto la differenza, nella seconda frazione tutto il gioco espresso è stato di altissimo livello e non ha concesso nulla agli avversari. Come nel secondo set anche nel terzo la partenza della Emma Villas lascia sugli “stacchi” Santa Croce (8-5) che non riesce a recuperare lo svantaggio neanche nella parte centrale del gioco (14-8) e infine esce sconfitta per 25 – 18. Concentrazione, affiatamento e fiducia tra compagni il valore aggiunto espresso nell’ultima frazione soprattutto dai più giovani (Urbani e Pellegrini) che senza timori reverenziali hanno dato il proprio contributo per vincere la partita.
Per la squadra del Presidente Bisogno il nuovo anno non poteva iniziare in modo migliore. Il primo obiettivo stagionale, ovvero la conquista della Final Four di Coppa Italia, è stato raggiunto mantenendo tra l’altro anche l’imbattibilità casalinga che dura da gara 1 play off contro Spoleto dello scorso anno. In attesa di conoscere le altre tre squadre che contenderanno alla Emma Villas la Coppa Italia, il prossimo appuntamento sarà già sabato prossimo (10 gennaio, ore 18.00) per la prima sfida di campionato del nuovo anno contro Mondovì, seconda in classifica, un vero e proprio scontro al vertice da non perdere.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sisma Ischia, Vigili del Fuoco: così abbiamo salvato i 3 fratelli

Sisma Ischia, Vigili del Fuoco: così abbiamo salvato i 3 fratelli

Ischia (askanews) - Un salvataggio lungo e difficoltoso. Luca Cari, responsabile della comunicazione emergenza dei Vigili del fuoco, racconta come sono stati estratti dalle macerie e riportati alla vita i tre fratellini sepolti per ore sotto la loro casa crollata dopo una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 a Ischia. "Il lavoro è lunghissimo si è trattato di rompere pezzo a pezzo il solaio di ...

 
Sisma Ischia, la rabbia dei residenti: additati come abusivi

Sisma Ischia, la rabbia dei residenti: additati come abusivi

Ischia (askanews) - Ad Ischia ci sono 600 case abusive con ordine definitivo di abbattimento e 27 mila pratiche di condono presentate in occasione di tre sanatorie nazionali. Una situazione, fotografata da Legmabiente, che ha aumentato gli effetti della scossa di magnitudo 4.0 sull'isola, insieme alla particolare struttura morfologica del territorio. Ma gli ischitani reagiscono con rabbia ad ...

 
"A Ciambra", i rom di Gioia Tauro nel film voluto da Scorsese

"A Ciambra", i rom di Gioia Tauro nel film voluto da Scorsese

Roma (askanews) - Martin Scorsese lo ha definito "bello e commovente": "A Ciambra" di Jonas Carpignano, nei cinema dal 31 agosto, è ambientato nel quartiere di Gioia Tauro dove vivono da circa trent'anni molte famiglie rom. Carpignano è entrato in contatto con una di loro, gli Amato, e li ha convinti a diventare protagonisti e interpreti del suo film. Al centro del racconto il giovane Pio e il ...

 
Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Ischia (askanews) - "Sono vivo, state tranquilli". Sono queste le prime parole di uno dei tre fratelli estratti vivi dalle macerie della loro casa a Ischia, come racconta Monica Impagliazzo, una anestesista-rianimatrice del Fatebenefratelli di Milano che ha assistito in prima persona al salvataggio di Ciro, il più grande dei tre. Era "un po' più indebolito, provato - ha raccontato - è quello che ...

 
Eletta la più bella dell'Umbria

La reginetta

Eletta la più bella dell'Umbria

Monica Bartolucci, 24 anni, barista di Trestina, è Miss Umbria 2017. Ma cominciamo quasi dalla fine. Quando, cioè, da cinque finaliste la giuria riduce a due (Monica ...

22.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

E' morto Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017