Anche Alex De Angelis al Tuscan Rewind di Montalcino

Rally

Anche Alex De Angelis al Tuscan Rewind di Montalcino

28.11.2014 - 21:40

0

Si sono chiuse con un fuoco di artificio le iscrizioni al 5° Tuscan Rewind, il rally per auto moderne e storiche, in programma sulla leggendarie prove sterrate mondiali tra Montalcino e Buonconvento. Alex De Angelis, il campione motociclistico sammarinese, tornato di recente a battagliare nella Moto Gp, dove l’anno prossimo utilizzerà la Aprilia, ha voluto essere al via di Tuscan Rewind. Da sempre appassionato di rally, ha scelto le leggendarie speciali senesi per tornare al volante ed avrà a disposizione una Seat Ibiza. Un altro grande nome che si aggiunge ai protagonisti con le vetture Moderne, dove sono confermate le presenze di Luca Hoebling, protagonista nelle Ronde su terra, qui al via con una Skoda Fabia Super 2000, Riccardo Scandola, con una vettura gemella, Valter Pierangioli, primo tra le “Moderne” nel 2013, con la Mitsubishi Lancer Evo R4, cosi come Alessandro Taddei, vincitore a Tuscan Rewind 2013 tra le World Rally Car, Giuseppe Messori, un affezionato di Tuscan Rewind e il team manager Zelindo Melegari. Con tre Lancia Delta Integrali da seguire saranno Simone Romagna, sempre veloce sulle strade a scarsa aderenza, il sammarinese Michele Renzetti e il locale Nicolò Fedolfi, in classe insieme alle competitive Bmw M3 di Claudio Conforto Galli e alla Subaru Impreza di Giovanni Lopes. Affollata la classe N4, otto vetture iscritte, e vari pretendenti alla vittoria. E’ “Lucky” Battistolli, che avrà al suo fianco Fabrizia Pons, sulla Lancia 037 l’uomo da battere tra le vetture Storiche a Tuscan Rewind 2014. Tra i più accreditati dei suoi avversari ci sono il finlandese Ville Silvasti, con l’Audi Quattro, il tedesco Michael Stock, vincitore qui nel 2012 con la stessa Porsche 911 Sc vestita Martini Racing con cui corre quest’anno, “Peter” Zanchi, al rientro agonistico con la Lancia Delta Integrale, Enrico Guggiari, con la Fiat 131 Abarth, Paolo Baggio, con una Lancia 037, Giovanni Galleni, con la Opel Ascona 400 con cui ha già primeggiato su queste strade. A loro si uniscono, tra i “big” al via, Gabriele Noberasco, al via con la Citroen Visa 1000 Pistes, Bruno Bentivogli, con la Alfa Romeo Alfetta Gtv, il locale “Nestore” e la sua Alpine A110, e i piloti provenienti da oltre confine come l’austriaco Ernst Harrach con una Citroen Visa, l’inglese Guy Callum con una splendida Ford Escort Rs gruppo 4, mentre lo svizzero Max Girardo è iscritto con la una Fiat 124 Abarth “vestita” Gulf.
Tanto spettacolo è atteso da altri fuoriclasse iscritti a Tuscan Rewind. E’ il caso di Manfred Pommer, campione europeo di rallycross, al via con una splendida Audi Quattro, Giba Bertolini, con la Fiat 124 Spider, “Dedo” De Domicicis, con la Ford Escort Mk1 “Paperino”. Unico equipaggio tutto femminile al via quello composto dalle livornesi Silvia Galleni e Laura Lombardi, in una estemporanea, divertita e divertente presenza, a bordo di una Lancia Fulvia Hf. A precedere gli equipaggi di Tuscan Rewind saranno gli apripista di lusso Harri Toivonen, con una Lancia 037 del Museo Storico della Casa Torinese e Harald Demuth, con una rara Opel Manta 400 versione Safari. Due le tappe in programma, per circa 260 km di percorso totale, inframezzato da nove prove speciali, per circa 85 km complessivi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ancora scontri a Gerusalemme. E Abu Mazen non vedrà Pence

Ancora scontri a Gerusalemme. E Abu Mazen non vedrà Pence

Gerusalemme, (askanews) - Ancora forti tensioni nel mondo arabo dopo la decisione del presidente americano Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme capitale di Israele. Dopo gli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine a Betlemme e in Cisgiordania, dimostranti palestinesi sono tornati in strada a Gerusalemme per esprimere il loro dissenso. Intanto il presidente palestinese Abu ...

 
Putin inaugura Yamal, mega-impianto di gas nell'Artico siberiano

Putin inaugura Yamal, mega-impianto di gas nell'Artico siberiano

Sabetta (Russia), (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin ha inaugurato un impianto di gas naturale liquefatto nell'Artico siberiano da 27 miliardi di dollari - 23 miliardi di euro, con la Russia che spera di superare il Qatar e diventare il principale esportatore di carburante raffreddato. In una cerimonia ufficiale al porto di Sabetta, nella penisola di Yamal, Putin ha definito "storica ...

 
Macron abbraccia i figli di Hallyday: "Era parte della Francia"

Macron abbraccia i figli di Hallyday: "Era parte della Francia"

Parigi, (askanews) - Parigi e la Francia si sono fermate per rendere omaggio a Johnny Hallyday, rocker idolo di generazioni di francesi. Alla Chiesa della Madeleine, l'intervento del presidente francese Emmanuel Macron, che al suo arrivo ha abbracciato i figli della rockstar, l'attrice francese Laura Smet e David Hallyday, anche lui cantante. In prima fila anche la moglie dell'artista, Laeticia, ...

 
Relazioni Italia-Bielorussia più forti, nasce consiglio d'affari

Relazioni Italia-Bielorussia più forti, nasce consiglio d'affari

Mosca, (askanews) - Si è tenuta il 7 dicembre a Mosca la firma dell'accordo sulla creazione del Consiglio d'affari bielorusso-italiano. A firmarlo il presidente della Camera di commercio bielorussa Vladimir Ulakhovich e il presidente di Banca Intesa e dell associazione Conoscere Eurasia Antonio Fallico. Quest'ultimo ai microfoni di askanews spiega: "Oggi abbiamo fatto un passo importante nelle ...

 
Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017

Daniele Bossari vince il Grande Fratello Vip. Ecco chi è

Televisione

Daniele Bossari vince il Grande Fratello Vip. Ecco chi è

Daniele Bossari ha vinto la seconda edizione del Grande Fratello Vip, condotto Ilary Blasi e Alfonso Signorini. In finale ha battuto Luca Onestini ottenendo il 52% delle ...

05.12.2017