Anche Alex De Angelis al Tuscan Rewind di Montalcino

Rally

Anche Alex De Angelis al Tuscan Rewind di Montalcino

28.11.2014 - 21:40

0

Si sono chiuse con un fuoco di artificio le iscrizioni al 5° Tuscan Rewind, il rally per auto moderne e storiche, in programma sulla leggendarie prove sterrate mondiali tra Montalcino e Buonconvento. Alex De Angelis, il campione motociclistico sammarinese, tornato di recente a battagliare nella Moto Gp, dove l’anno prossimo utilizzerà la Aprilia, ha voluto essere al via di Tuscan Rewind. Da sempre appassionato di rally, ha scelto le leggendarie speciali senesi per tornare al volante ed avrà a disposizione una Seat Ibiza. Un altro grande nome che si aggiunge ai protagonisti con le vetture Moderne, dove sono confermate le presenze di Luca Hoebling, protagonista nelle Ronde su terra, qui al via con una Skoda Fabia Super 2000, Riccardo Scandola, con una vettura gemella, Valter Pierangioli, primo tra le “Moderne” nel 2013, con la Mitsubishi Lancer Evo R4, cosi come Alessandro Taddei, vincitore a Tuscan Rewind 2013 tra le World Rally Car, Giuseppe Messori, un affezionato di Tuscan Rewind e il team manager Zelindo Melegari. Con tre Lancia Delta Integrali da seguire saranno Simone Romagna, sempre veloce sulle strade a scarsa aderenza, il sammarinese Michele Renzetti e il locale Nicolò Fedolfi, in classe insieme alle competitive Bmw M3 di Claudio Conforto Galli e alla Subaru Impreza di Giovanni Lopes. Affollata la classe N4, otto vetture iscritte, e vari pretendenti alla vittoria. E’ “Lucky” Battistolli, che avrà al suo fianco Fabrizia Pons, sulla Lancia 037 l’uomo da battere tra le vetture Storiche a Tuscan Rewind 2014. Tra i più accreditati dei suoi avversari ci sono il finlandese Ville Silvasti, con l’Audi Quattro, il tedesco Michael Stock, vincitore qui nel 2012 con la stessa Porsche 911 Sc vestita Martini Racing con cui corre quest’anno, “Peter” Zanchi, al rientro agonistico con la Lancia Delta Integrale, Enrico Guggiari, con la Fiat 131 Abarth, Paolo Baggio, con una Lancia 037, Giovanni Galleni, con la Opel Ascona 400 con cui ha già primeggiato su queste strade. A loro si uniscono, tra i “big” al via, Gabriele Noberasco, al via con la Citroen Visa 1000 Pistes, Bruno Bentivogli, con la Alfa Romeo Alfetta Gtv, il locale “Nestore” e la sua Alpine A110, e i piloti provenienti da oltre confine come l’austriaco Ernst Harrach con una Citroen Visa, l’inglese Guy Callum con una splendida Ford Escort Rs gruppo 4, mentre lo svizzero Max Girardo è iscritto con la una Fiat 124 Abarth “vestita” Gulf.
Tanto spettacolo è atteso da altri fuoriclasse iscritti a Tuscan Rewind. E’ il caso di Manfred Pommer, campione europeo di rallycross, al via con una splendida Audi Quattro, Giba Bertolini, con la Fiat 124 Spider, “Dedo” De Domicicis, con la Ford Escort Mk1 “Paperino”. Unico equipaggio tutto femminile al via quello composto dalle livornesi Silvia Galleni e Laura Lombardi, in una estemporanea, divertita e divertente presenza, a bordo di una Lancia Fulvia Hf. A precedere gli equipaggi di Tuscan Rewind saranno gli apripista di lusso Harri Toivonen, con una Lancia 037 del Museo Storico della Casa Torinese e Harald Demuth, con una rara Opel Manta 400 versione Safari. Due le tappe in programma, per circa 260 km di percorso totale, inframezzato da nove prove speciali, per circa 85 km complessivi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018