Anche Alex De Angelis al Tuscan Rewind di Montalcino

Rally

Anche Alex De Angelis al Tuscan Rewind di Montalcino

28.11.2014 - 21:40

0

Si sono chiuse con un fuoco di artificio le iscrizioni al 5° Tuscan Rewind, il rally per auto moderne e storiche, in programma sulla leggendarie prove sterrate mondiali tra Montalcino e Buonconvento. Alex De Angelis, il campione motociclistico sammarinese, tornato di recente a battagliare nella Moto Gp, dove l’anno prossimo utilizzerà la Aprilia, ha voluto essere al via di Tuscan Rewind. Da sempre appassionato di rally, ha scelto le leggendarie speciali senesi per tornare al volante ed avrà a disposizione una Seat Ibiza. Un altro grande nome che si aggiunge ai protagonisti con le vetture Moderne, dove sono confermate le presenze di Luca Hoebling, protagonista nelle Ronde su terra, qui al via con una Skoda Fabia Super 2000, Riccardo Scandola, con una vettura gemella, Valter Pierangioli, primo tra le “Moderne” nel 2013, con la Mitsubishi Lancer Evo R4, cosi come Alessandro Taddei, vincitore a Tuscan Rewind 2013 tra le World Rally Car, Giuseppe Messori, un affezionato di Tuscan Rewind e il team manager Zelindo Melegari. Con tre Lancia Delta Integrali da seguire saranno Simone Romagna, sempre veloce sulle strade a scarsa aderenza, il sammarinese Michele Renzetti e il locale Nicolò Fedolfi, in classe insieme alle competitive Bmw M3 di Claudio Conforto Galli e alla Subaru Impreza di Giovanni Lopes. Affollata la classe N4, otto vetture iscritte, e vari pretendenti alla vittoria. E’ “Lucky” Battistolli, che avrà al suo fianco Fabrizia Pons, sulla Lancia 037 l’uomo da battere tra le vetture Storiche a Tuscan Rewind 2014. Tra i più accreditati dei suoi avversari ci sono il finlandese Ville Silvasti, con l’Audi Quattro, il tedesco Michael Stock, vincitore qui nel 2012 con la stessa Porsche 911 Sc vestita Martini Racing con cui corre quest’anno, “Peter” Zanchi, al rientro agonistico con la Lancia Delta Integrale, Enrico Guggiari, con la Fiat 131 Abarth, Paolo Baggio, con una Lancia 037, Giovanni Galleni, con la Opel Ascona 400 con cui ha già primeggiato su queste strade. A loro si uniscono, tra i “big” al via, Gabriele Noberasco, al via con la Citroen Visa 1000 Pistes, Bruno Bentivogli, con la Alfa Romeo Alfetta Gtv, il locale “Nestore” e la sua Alpine A110, e i piloti provenienti da oltre confine come l’austriaco Ernst Harrach con una Citroen Visa, l’inglese Guy Callum con una splendida Ford Escort Rs gruppo 4, mentre lo svizzero Max Girardo è iscritto con la una Fiat 124 Abarth “vestita” Gulf.
Tanto spettacolo è atteso da altri fuoriclasse iscritti a Tuscan Rewind. E’ il caso di Manfred Pommer, campione europeo di rallycross, al via con una splendida Audi Quattro, Giba Bertolini, con la Fiat 124 Spider, “Dedo” De Domicicis, con la Ford Escort Mk1 “Paperino”. Unico equipaggio tutto femminile al via quello composto dalle livornesi Silvia Galleni e Laura Lombardi, in una estemporanea, divertita e divertente presenza, a bordo di una Lancia Fulvia Hf. A precedere gli equipaggi di Tuscan Rewind saranno gli apripista di lusso Harri Toivonen, con una Lancia 037 del Museo Storico della Casa Torinese e Harald Demuth, con una rara Opel Manta 400 versione Safari. Due le tappe in programma, per circa 260 km di percorso totale, inframezzato da nove prove speciali, per circa 85 km complessivi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017