Buona prestazione del Cus Siena Consumit - Sansedoni ai Campionati assoluti d'Italia

Buona prestazione del Cus Siena Consumit - Sansedoni ai Campionati assoluti d'Italia

14.04.2013 - 17:34

0

Dopo l'ottima prova alle qualificazioni regionali, il Cus Siena Consumit - Sansedoni ben figura anche al Campionato italiano assoluto svoltosi a Catania lo scorso weekend. Considerato l'altissimo livello della competizione, tra i cui atleti figuravano molti olimpionici e judoka di spessore mondiale, la sezione può ritenersi abbastanza soddisfatta di quanto raccolto, pur avendo la consapevolezza che ci sono i margini per un ulteriore miglioramento. Andrea Ferretti, nella categoria fino a 60 Kg, affronta la gara con la giusta concentrazione e determinazione, avendola meglio dell'umbro Balzana al primo turno.
Al secondo incontro si trova opposto al napoletano Di Loreto, medaglia di bronzo e d'argento nelle ultime due edizioni; un gran lavoro tattico porta il cussino ad imporsi al golden score per tre sanzioni a due, approdando così ai quarti di finale e, di fatto, eliminando uno dei favoriti per la conquista del titolo. Quando la zona medaglia era già a portata di mano il cussino ha un calo di concentrazione che, a questi livelli, difficilmente rimane impunito: l'avversario di turno, il romano Piredda, ne approfitta e obbliga Andrea a tentare la scalata verso il podio attraverso i recuperi. Dopo aver dominato il ligure Trovesi, viene però sconfitto da Andreoli del gruppo sportivo Carabinieri di Roma che relega il senese ad un più che onorevole settimo posto, vale a dire a un passo dalla zona podio. Nella categoria superiore, fino a 66 Kg, Gregorio Orlandi, dopo aver passato grazie al sorteggio il primo turno, si sbarazza del laziale Ripandelli ma al turno successivo si trova di fronte  a Emanuele Bruno del gruppo sportivo Fiamme Gialle. Nonostante una grande prestazione, il cussino è costretto a lasciare via libera al rivale che terminerà poi la propria gara al secondo posto.
Nei turni di recupero, complice una forma fisica precaria, viene sconfitto dall'emiliano De Luca terminando così la propria avventura, consapevole che con una condizione fisica migliore avrebbe potuto fare più strada. L'ultimo cussino in gara, Francesco Lo Parco, alla prima finale di tale spessore, paga forse l'inesperienza, in una categoria, i 73 Kg, tra le più difficili, visto l'alto numero di atleti di grande spessore. Sconfitto al primo turno da Melegari di Parma, argento agli italiani Under 21, non viene recuperato, in quanto l'avversario perde l'incontro decisivo, lasciando un po' di amaro in bocca al senese, voglioso di dimostrare le proprie qualità. Nel complesso dunque si è trattata di una buona performance dei judoka senesi che, con una maggior tenuta fisica e mentale, avrebbero potuto percorrere ancora più strada e avvicinarsi alle posizioni più prestigiose.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Germania, Verdi: al parlamento torna gente che nega l'Olocausto

Germania, Verdi: al parlamento torna gente che nega l'Olocausto

Roma, (askanews) - Il co-leader dei Verdi tedeschi, il turco-tedesco Cem Oezdemir, ha dichiarato che tutti i partiti democratici dovranno "superare le divisioni della società", dopo l'amara vittoria della cancelliera tedesca Angela Merkel, indebolita dallo storico successo della destra nazionalista Afd. Dalle urne è uscita una situazione frammentata, che spingerà probabilmente Merkel a formare ...

 
Sala: immigrazione-sicurezza centrali in Ue, sinistra risponda

Sala: immigrazione-sicurezza centrali in Ue, sinistra risponda

Milano (askanews) - Il risultato delle elezioni tedesche "non credo potrà influenzare l'esito del referendum sull'autonomia della Lombardia, ma torniamo al solito punto: la questione dell'immigrazione e della sicurezza è centrale in Europa": così il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha commentato il voto in Germania a margine della presentazione del Prix Italia. "Milano magari è un modello anche a ...

 
No alla discarica, cittadini di Casorezzo "bloccano" Milano ride

No alla discarica, cittadini di Casorezzo "bloccano" Milano ride

Casorezzo (Milano), (askanews) - In piazza con finti sacchi neri della spazzatura in mano per "bloccare" la corsa ciclistica Vodafone Milano ride e protestare contro la nuova discarica di rifiuti cosiddetti "speciali" che dovrebbe sorgere nel territorio a cavallo tra due comuni. I cittadini di Casorezzo, guidati dal comitato che dal 1999 combatte contro la costruzione della discarica, hanno ...

 
Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Roma (askanews) - Arriva in Italia una delle serie tv più attese dell'anno, "The Handmaid's Tale", in anteprima esclusiva su TIMVision da martedì 26 settembre. Racconta un futuro distopico senza libertà in cui le donne sono considerate proprietà dello Stato. Ispirata all'omonimo romanzo di Margaret Atwood, ha appena trionfato agli Emmmy Awards, dove ha vinto otto premi, tra cui quello per miglior ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Umbra tra i big dei giovani scrittori

La storia

Umbra tra i big dei giovani scrittori

Una passione per la scrittura, quella di Alessandra Squarta, che porta Nocera Umbra al top regionale. C’è anche la giovane scrittrice nocerina, infatti, fra i tre finalisti ...

22.09.2017