Cerca

Giovedì 19 Gennaio 2017 | 20:06

Professionisti da Gaiole al cuore di Siena per la "Strade bianche"

Un totale di 190 km di percorso non lasceranno respiro a chi non si presenterà al via in ottime condizioni di forma

Professionisti da Gaiole al cuore di Siena per la "Strade bianche"

Torna oggi la storica corsa ciclistica "Strade bianche" (Eroica) riservata ai professionisti. Il percorso dell'edizione 2013 è invariato, con i punti chiave sulle salite di Montalcino, Buonconvento, San Giovanni e San Giorgio. Per un totale di 190 km che non lasceranno respiro a chi non si presenterà al via in ottime condizioni di forma. L'Eroica professionisti è nata nel 2007, con partenza da Gaiole in Chianti e si conclude a Siena. Collocata inizialmente in ottobre, ha svolto le altre tre edizioni nella prima decade di marzo. La gara è caratterizzata dall'innovativa presenza sul percorso di alcuni settori di strade bianche, che la rendono unica nel panorama italiano e non solo.
Non a caso unisce, all'interno del suo percorso, le peculiarità delle due più famose classiche del nord: quelle della Parigi-Roubaix per i lunghi, faticosi tratti in strade dissestate, o il pavé francese, e quelle del Giro delle Fiandre, cioè i numerosi e durissimi "muri", brevi tratti di strada a pendenza molto elevata. Per questo i corridori più adatti a giocarsi la vittoria finale in questa gara sono quei passisti che uniscono notevoli capacità di resistenza in collina a un consistente fondo, data la difficoltà della competizione.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 2 marzo

Più letti oggi

il punto
del direttore