VOLLEY A2

Favolosa Emma Villas, vince gara-1 di finale GUARDA LE FOTO

02.05.2018 - 16:17

0

Emma Villas Siena – Monini Spoleto 3-2 (25-22, 18-25, 18-25, 25-20, 15-10)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 6, Bargi 5, Spadavecchia 9, Vedovotto 12, Van Dijk 17, Giovi (L), Boswinkel 4, Graziani 3, Braga, Pochini, Di Tommaso, Fedrizzi 17, Melo 3. Coach: Cichello.

MONINI SPOLETO: Zamagni, Katalan, Mariano 13, Bertoli 15, Raic 14, Costanzi, Agostini, Di Renzo (L), Galliani 3, Van Berkel 10, Cubito 9, Segoni 2, Corvetta 4, Bari (L). Coach: Monti.

NOTE. Ace: Siena 13, Spoleto 4. Errori in battuta: Siena 15, Spoleto 13. Percentuale in attacco: Siena 40%, Spoleto 46%. Positività in ricezione: Siena 71%, Spoleto 33%. Muri punto: Siena 12, Spoleto 12. 

Video Check: richiesto nel primo set da Spoleto sul 13-15 e da Siena sul 19-19 (decisione cambiata); richiesto nel secondo set da Spoleto sull’1-0 e da Siena sull’8-12; richiesto nel terzo set da Siena sull’11-18 e da Spoleto sul 13-22; richiesto nel quarto set da Spoleto sul 7-7 e sul 17-13 e da Siena sul 24-20.

Spettatori: 2.500.

Cuore Emma Villas Siena. In una gara uno al cardiopalma, Siena conquista il primo punto della serie contro una Spoleto agguerritissima.

Cichello schiera Fabroni in regia con in diagonale Van Dijk, di banda Vedovotto e Fedrizzi, di centro Spadavecchia e Melo, libero Giovi. Dall’altra parte del campo coach Conti inserisce al palleggio Corvetta in linea con l’opposto Raic, a schiacciare e ricevere Mariano e Bertoli, al centro Zamagni e Van Berkel e libero Di Renzo.

Ad inizio match è Siena che spinge molto sull'acceleratore, con Fedrizzi che si fa subito vedere. Spoleto però rimane incollato al punteggio soprattutto grazie a un buon impatto al match di Mariano e Bertoli, bravo a variare i colpi (5-6). Vedovotto si riprende poi il vantaggio con un doppio ace che vale il time out di coach Monti (8-6). Ma Corvetta, è bravissimo a variare il gioco e serve al meglio i suoi martelli migliori che scappano sul 11-14. Cichello cambia le carte in gioco inserendo Boswinkel e  Bargi. Ma è Fabroni il protagonista del set. Il capitano con anima e cuore forza il servizio, e con due ace si prende la rimonta sul 21-19, ed è poi Vedovotto a mettere la firma sul 25-22.

Spoleto nel secondo set alza i ritmi e si porta avanti obbligando Cichello a chiedere time out, davanti a sé ha una squadra che non riesce a mettere palla a terra, soprattutto Van Dijk. Al suo posto entra Boswinkel. L'inerzia del set è tutto in mano a Spoleto che gioca una pallavolo più fluida, mentre Siena è nervosa con Boswinkel che ci prova ma non basta di fronte ai martelli spoletini che allungano le distanze (11-17). Bertoli in battuta mette in difficoltà Siena e si prende il 15-22, poi sbaglia battuta e riapre la strada a Siena che non la sa, però, sfruttare con Spoleto che chiude il parziale 18-25.

Il terzo parziale è ancora incerto con Siena che alterna bei colpi a errori gratuiti e con un Van Daik ancora sottotono che non dà continuità ai bianco blu, che soffrono di fronte  ad una Spoleto che sembra imprendibile (8-12). Cichello prova a cambiare il gioco con dei cambi, inserendo Graziani e Boswinkel, ma la squadra non va, e Spoleto ne approfitta (10-16). Fabroni e compagni non trovano una via d’uscita, e lo stress si va vedere (13-22). Graziani si prende l’ace sul 16-22, ma Bertoli stoppa Fedrizzi a muro, mentre Melo sbaglia la battuta. La squadra di Monti ha preso perfettamente le misure dei senesi, e chiude con facilità il set 18-25.

Parte meglio nel quarto parziale Siena con Fabroni che chiama subito in causa Van Dijk che si scioglie punto a punto. A dare sicurezza e carica è soprattutto il libero Giovi, che scalda il PalaEstra e dà lucidità ai compagni.  Due ace di Vedovotto obbligano coach Monti a chiedere time out, ma Siena si è risvegliata e prendono fiducia tutte le bocche di fuoco senesi, con un Fedrizzi show che trascina la squadra sul 20-13, prima in attacco e poi dal servizio. Spoleto non molla, così Cichello chiede time out e al rientro in campo Siena ha le idee chiare e chiude il set 25-20.

Fabroni inaugura il quinto set con due ace e accanto a lui la squadra è compatta, ma Spoleto non resta a guardare e prosegue punto su punto (8-8). Bargi rompe l'equilibrio e a a muro si prende due punti importantissimi, lo segue Van Dijk. Ed è proprio lui a chiudere gara uno sul 15-10.   

 Simona Sassetti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

Boeri: "Di Maio perde contatto con la crosta terrestre"

(Agenzia Vista) Roma, 19 luglio 2018 Boeri Di Maio ha perso contatto con la crosta terrestre L'audizione alla Camera dei Deputati del presidente dell'Inps Tito Boeri. / fonte webtv Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo, minuto di silenzio in memoria di Borsellino e la scorta

Palermo (askanews) - Alle 16.58 del 19 luglio 2018, orario della strage di Via D'Amelio a Palermo, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i 5 agenti della sua scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, è stato celebrato un minuto di silenzio, interrotto soltanto dalle note di un giovane trombettiere e lo scandire dei nomi delle ...

 
Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Tabacco, Philip Morris e Coldiretti: riduzione danno e tecnologia

Perugia, (askanews) - Il fumo causa ogni anno nel mondo oltre 7 mln di vittime, tra le 70 e le 83mila in Italia, ma il numero totale di fumatori resta stabile. In Italia sono 12,2 milioni (il 23,3 % della popolazione) e l'Umbria risulta la regione con la percentuale più alta di fumatori adulti (31%). Alla luce di questo l'industria ha deciso di puntare con decisione alla riduzione del danno ...

 
Muccino lancia la sfida all'anoressia

Il fatto

Muccino lancia la sfida all'anoressia

 “Sono passati quindici anni dall’apertura di Palazzo Francisci. E sono passate da qui, per un periodo della loro vita, tante giovani vite a cui la malattia aveva tolto la ...

16.07.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018