Adam Opel, ovvero nome e cognome del fondatore della Casa tedesca

Ecco una urbancar personalizzabile con i colori dell’arcobaleno

17.12.2012 - 09:19

0

Della Adam, ultimo (ma non ultimo) esempio di mobilità urbana facile e trendy, Opel ce ne ha raccontate di tutti i colori. E sì, perché questa citycar affatto retrò, anzi post-moderna nel design e nell’arredamento d’interni, si propone come nessun’altra al giorno d’oggi. Come? Con un’originale e forse irripetibile scala di combinazioni cromatiche che ne consentono infinite personalizzazioni, ad ulteriore beneficio di chi deve scegliere un’auto nuova. Sono addirittura 12 le tinte della carrozzeria, 3 le colorazioni del tetto (che può essere semplice o panoramico oscurato) e più di 30 i disegni dei cerchi ruota con sei clip colorate. Nell’abitacolo premium, 4 i colori base, 15 i disegni dei sedili, 19 i rivestimenti di vario genere (compresi quelli dell’interno  tetto con 3 motivi stampati e uno illuminato da 64 led come fosse un cielo stellato), 8 colori a scelta per dare luce all’abitacolo, cambiandone l’atmosfera. Perché tanta importanza ai colori? Fin nella fase di progettazione della Adam (era il 2008), al Centro Ricerca e Sviluppo di Opel a Russelsheim era stato raccomandato un più esteso e razionale ricorso al colore, ritenuto un decisivo valore aggiunto all’appeal del nuovo modello. Sotto la direzione di Mark Adams (allora capo del design in Opel, oggi in GM responsabile dei brand Buick e Cadillac), gli stilisti Niels Loeb, Stefan Arndt e Sonja Vandenberk hanno dato anima e corpo all’ambiziosa Adam, che va ad affiancare nell’offerta dello stesso segmento A un’altra Opel, la monocab Agila. Che, lo ricordiamo, è una 5 porte a 5 posti di 3,74 m, mentre l’Adam è una 3 porte a 4 posti di 3,70 m. La linea della new entry non è certo rivoluzionaria, ma nemmeno comune potendo vantare un aspetto elegante, dinamico, giovanile e simpatico che fa presa, più nell’anteriore, per un istintivo accostamento alla Fiat 500, sua diretta competitor.  Disponibile con due motorizzazioni a benzina Ecoflex, l’Adam monta l’1.2 da 70 cv per 5 l/100 km e 118 g/km di CO2 e l’1.4 da 100 cv per 11”5 da zero a 100 kmh, abbinati allo start/stop (350 euro il sovrapprezzo) e ad un cambio manuale a 5 rapporti. Nella dotazione, di serie e a richiesta, ci sono dispositivi elettronici per il comfort e la sicurezza che spesso equipaggiano vetture di categoria superiore, quali l’Esp Plus (multifunzione), il Traction Control, l’Hill Start Assist, l’Advanced Park Assistant, il Side Blind Spot Alert e l’IntelliLink (sistema di infotainment che integra gli smartphone a base iPhone/Android con connettività da USB o Bluetooth per MP3, iPod e iPad ed anche il navigatore BringGo).
A listino, la Adam è proposta in tre allestimenti (Jam, Glam e Slam), manco a dirlo colorati, con la base 1.2 indicata a 11.750 euro e la Slam 1.4 a 15.250 e con questi prezzi Opel Italia conta di immatricolarne nel 2013 almeno 8 mila unità. Nel volgere di un anno sono attese diverse interessanti novità nello stesso ambito della citycar Opel, che è prodotta insieme alla Corsa negli impianti di Eisenach. La “matrioska” Adam potrebbe, infatti, partorire un turbo benzina in alluminio a iniezione diretta di nuova generazione con cambio manuale a 6 rapporti, il turbodiesel 1.3 della famiglia CDTI, i nuovi 3 e 4 cilindri sviluppati in joint con la cinese SAIC, l’alimentazione a Gpl, il cambio automatico, una versione convertibile con tetto scorrevole di tela (in proiezione anti-Fiat 500C e -Citroen DS3 Cabrio). 
Il breve test drive, condotto principalmente nella viabilità della capitale, ha soddisfatto quanto a maneggevolezza e prestazioni della Adam. Al verde del semaforo ottima l’accelerazione e brillante il comportamento in mezzo al traffico con entrambe le cilindrate, ben assecondato da un cambio preciso e fluido, da un adeguato sistema frenante, da un assetto decisamente equilibrato e, non ultimo, dal contributo delle varie assistenze elettroniche, a vantaggio del comfort e della sicurezza di marcia. Comoda la seduta del guidatore e dei passeggeri e di una sorprendente semplicità l’accesso all’Intellilink. 

A cura di Lino Ceccarelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
Nigeria, attacco di Boko Haram in un villaggio: almeno 5 morti

Nigeria, attacco di Boko Haram in un villaggio: almeno 5 morti

Tunhushe (askanews) - Almeno cinque persone sono state uccise e sei ferite in un attacco lanciato da militanti del gruppo jihadista Boko Haram contro Tunhushe, un villaggio del nordest della Nigeria, solo 6 km a nord di Maiduguri, capitale dello stato di Borno, roccaforte storica di Boko Haram. Un kamikaze si è fatto esplodere vicino a un gruppo di residenti che domiva all'aria aperta. Poi i ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018