RALLY

Prima vittoria per Citroen C3 WRC con Kris Meeke e Paul Nagle

13.03.2017 - 18:28

0

Più che mai determinati, Kris Meeke e Paul Nagle non hanno mostrato (quasi) nessuna esitazione nell’ultima tappa del Rally del Messico disputata il 12 marzo 2017.

Nonostante un’uscita fuori strada a qualche curva dall’arrivo della Power Stage, l’equipaggio Citroën Total Abu Dhabi WRT offre alla C3 WRC la primissima vittoria.


Quest’ultima giornata prevedeva solo due speciali, La Calera (32,96 km) e la Power Stage di Derramadero (21,94 km).

Al momento di lasciare il parco assistenza la pioggia ha influito in modo diverso sulla scelta
degli pneumatici nel clan Citroën Total Abu Dhabi WRT. Kris Meeke ha scelto quattro Michelin LTX Force a mescola morbida e due a mescola dura, mentre Stéphane Lefebvre ha
optato per sei pneumatici a mescola morbida.


Nella penultima speciale Kris Meeke ha conquistato il suo quinto tempo scratch del weekend,
riprendendo 6’’3 a Sébastien Ogier, mentre Stéphane Lefebvre ha realizzato un eccellente terzo tempo.

Fiato sospeso, invece, nella Power Stage, diffusa in diretta televisiva. Le aspettative non
sono state deluse: a qualche curva dall’arrivo la Citroën C3 WRC del britannico si è spostata all’esterno in una curva a destra ed è finita in…. un parcheggio di spettatori!


Mantenendo il sangue freddo, Kris è riuscito a tornare sulla strada in pochi secondi, tagliando il traguardo da vincitore con 13’’8.

Dopo tutte queste emozioni la tensione nel team si è allentata, lasciando il posto a un’esplosione di gioia e ai festeggiamenti al ritorno dei piloti all’assistenza di León.


Questa è la quarta vittoria di Kris Meeke e Paul Nagle nel WRC, dopo l’Argentina 2015, il Portogallo e la Finlandia 2016. È anche la 97ª vittoria di Citroën nel Campionato del
Mondo Rally.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Roma, (askanews) - Il Papa accusato di eresia apre un autunno di veleni, giochi di potere e perfino un Vatileaks tre nei Sacri Palazzi. L'accusa arriva da 68 conservatori - giornalisti, teologi, sacerdoti (il numero è in aumento) - che hanno sottoscritto un documento di critiche al Papa contenenti sette eresi contenuta nella Amoris Laetitia, l'esortazione apostolica di Bergoglio che paventa anche ...

 
Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Milano (askanews) - "La mia prima uscita dopo a mia elezione a candidato premier del Movimento 5 stelle vuole testimoniare una priorità di questo Paese: dare lavoro alle nuove generazioni, ma anche a quelle generazioni che perdono il lavoro per via delle nuove tecnologie e devono essere reinserite in occasioni lavorative e nuove forme di lavoro". Lo ha detto Luigi Di Maio, candidato premier del ...

 
Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Genova (askanews) - "La storia dell'alleanza tra i moderati e la destra in Italia è lunga 22 anni e io credo rappresenti anche il futuro. C'è bisogno di consolidare l'alleanza tradizionale di centrodestra con ricette chiare, con un programma chiaro di governo, con una classe dirigente che sappia interpretarlo al meglio e andare in quella direzione senza ondeggiare, senza cambiamenti di strada e ...

 
Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Rovigo (askanews) - Un diverso approccio all'arte nel suo insieme. Questo era l'obiettivo di molti movimenti che, alla fine dell'Ottocento, hanno lanciato i propri manifesti per il cambiamento. Celeberrima in questo senso la Secessione viennese, ma in Europa ne fiorirono anche altre, e ora una mostra a Palazzo Roverella a Rovigo indaga le Secessioni, al plurale, focalizzandosi anche su Monaco, ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Umbra tra i big dei giovani scrittori

La storia

Umbra tra i big dei giovani scrittori

Una passione per la scrittura, quella di Alessandra Squarta, che porta Nocera Umbra al top regionale. C’è anche la giovane scrittrice nocerina, infatti, fra i tre finalisti ...

22.09.2017