SIENA

Siena si candida nel circuito della Formula E. L'idea di un senese

21.10.2014 - 13:32

0

SIENA Un gran premio di Formula E, con bolidi a motore elettrico da oltre 200km/h, lungo le strade intorno alla Fortezza Medicea di Siena. E' l'idea di un senese, Carlo Bartalini, che ha già trovato l'entusiasmo del comune di Siena e che potrebbe rappresentare non solo una novità coinvolgente del mondo automobilistico mondiale, ma anche una ghiotta opportunità per la città sia in termini economici sia in termini di sviluppo aziendale e turistico. Proprio oggi la Commissione dell’Automobil Club d’Italia e della Federazione Internazionale dell’Automobilismo, facente capo a Jean Todt, si trova a Siena per una prima valutazione sulla fattibilità della realizzazione del Gran Premio in un tracciato disegnato intorno alla Fortezza Medicea.

"Settimana di eventi" "L’idea del Gran Premio di Siena - spiega Bartalini - nasce grazie alla possibilità fattiva e già studiata di creare un Circuito cittadino intorno alla Fortezza Medicea con caratteristiche di lunghezza e andamento tali da poter ospitare manifestazioni motoristiche, ovviamente con un allestimento identico a quello di un Gran Premio di F1. Lo stesso Circuito sarebbe poi teatro ultimo per tutti i prodotti esposti, di fronte ad un pubblico che porterà numeri ed entusiasmo. Una settimana di eventi silenziosi, di pace, spesso in silenzio. Ma di emozioni, cultura e innovazione, una ribalta internazionale per Siena che potrebbe andare oltre a quelle che sono le nostre tradizioni, non la solita esposizione ma qualcosa di talmente unico da restare come patrimonio ed eccellenza per Siena e un riferimento per la Formula E. Ovviamente per la messa in opera di questo Progetto, del quale il Comune di Siena ha già dimostrato un concreto interesse, sono stati già messi in contatto Partners fortemente interessati, prima tra tutte Enel, il più grande operatore elettrico d’Italia”, già attiva sul territorio tramite l’installazione di colonnine elettriche per le ricariche dei mezzi.

Circuito La Lizza Già nei primi anni del 1900 era molto famoso nel panorama delle corse italiane il “Circuito della Lizza” teatro di eventi a due e quattro ruote: " Sarebbe molto bello far coincidere la nascita di un evento permanente nel panorama internazionale. E magari fare diventare Siena una Future City. Un’idea visionaria, forse, di sicuro coraggiosa, un Evento della durata di una intera settimana, con Siena contenitore e banco prova per i più importanti Produttori Mondiali di veicoli e mezzi a due, tre, quattro ruote o più” sottolinea ancora Bartalini.

Cosa è la Formula E La Formula E è una serie automobilistica ideata dalla Federazione Internazionale dell'Automobile (FIA), e dedicata a veicoli spinti da motori elettrici. La categoria è stata ideata nel 2012, mentre l'avvio del campionato inaugurale è stato il 13 settembre 2014. Eventi dimostrativi sono stati realizzati nella seconda metà del 2013. La categoria si basava inizialmente su vetture identiche, fornite da un unico costruttore. Dalle stagioni future saranno le scuderie di Formula 1 a costruire i propri prototipi.Il telaio sarà fornito dalla Dallara, mentre i propulsori saranno prodotti dalla McLaren Electronic Systems, che fornirà anche l'elettronica e il cambio. Anche la Renault sarà tra i partner tecnici della categoria, mentre la Williams fornirà le batterie al litio. Le prestazioni sono pazzesche, anche se contenute in termini di autonomia: La massima potenza potrà essere utilizzata nelle prove libere e nelle qualifiche. Durante la gara la potenza sarà limitata per ridurre il consumo, anche se sarà consentito l'utilizzo di potenza supplementare per un tempo limitato.

Protagonisti mondiali I piloti di Formula E sono professionisti particolarmente conosciuti, si va da Takuma Sato a Nelson Piquet (figlio del grande campione del mondo), passando per Nicola Prost, Bruno Senna, Iarno Trulli, Nick Heidfeld e due donne: Katherine Legge e Michela Cerruti. La Formula E si corre a Monte Carlo, Berlino, Londra, Miami, Long Beach, Buenos Aires, Punta del Este, Putrajaya, Beijing. Poter aggiungere anche il nome di Siena vorrebbe dire aprire una vetrina internazionale sulla città senza precedenti che porterebbe svariati milioni di euro di investimenti. Oggi, intanto, il primo passo.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Roma, (askanews) - Il presepe del maestro Franco Artese intitolato "L'Infinito diventa uno di noi" e la manifestazione artistica "Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento" portano la Basilicata a Firenze nel periodo natalizio: due importanti manifestazioni artistiche di impronta lucana, organizzate e fortemente volute dall'Azienda di Promozione Turistica della ...

 
Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Roma, (askanews) - Ultimo colloquio dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) per l'astronauta Paolo Nespoli, che a breve rientrerà sulla Terra. Nel corso di una chiacchierata con la ministra dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca Valeria Fedeli all'Auditorium dell'Asi (Agenzia spaziale italiana), Astropaolo, che si trova nello spazio dal 28 luglio scorso, ha raccontato: "Aspettiamo ...

 
Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Roma, (askanews) - La politica come santità: è il senso della vita di don Luigi Sturzo, fondatore nel 1919 del Partito popolare, poi esule antifascista in America poi dal 1952 senatore a vita, di cui è in corso il processo di beatificazione: nei giorni scorsi si è conclusa l'istruttoria diocesana, durata 22 anni, e ora è in corso la fase finale in Vaticano. La vicenda di don Sturzo è riassunta ...

 
New York, il momento dell'esplosione

New York, il momento dell'esplosione

Il momento dell'esplosione di New York. Le immagini sono state registrate da una telecamera di sicurezza alla stazione degli autobus di Manhattan.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017