Grande successo, il premio Lasa a Luchini e Dionisi

L’appuntamento di Badia Isola giunto alla sua 13a edizione

27.05.2013 - 13:03

0

Se un bambino fosse nato quando è nato il premio Lasa, oggi quel bambino sarebbe un bel ragazzo che si appresterebbe a preparare gli esami di terza media. Ha tredici anni infatti questo premio che nel tempo è diventato sempre più appuntamento importante per le serate di festa organizzate dall'Abbi (Associazione Benefica di Badia Isola) nell'ambito di "C'ero anch'io a Badia a Isola" giunto quest'anno alla sua 27a edizione. Tantissime persone nella sala dell'Antica Limonaia ad applaudire i premiati, personaggi di spicco come sempre, che nel mondo soprattutto dello sport portano con onore alto il nome di Siena in Italia e nel mondo. Dopo il saluto del presidente dell'Abbi Graziano Lastrucci, quello del sindaco vicario Angelo Santucci che ha ricordato quanto il comune sia vicino a questo tipo di manifestazioni; poi la consegna delle targhe d'argento che sono andate quest'anno ad Andrea Luchini, cardiologo, neo eletto presidente regionale della Federazione medico sportiva italiana e a Enrico Dionisi manager internazionale di atletica leggera accompagnato da Ezekiel Meli fortissimo fondista vincitore del meeting di Torino sui 5000 metri. Un premio, quello Lasa, ideato e sponsorizzato da Luciano Sammicheli che della Lasa è il titolare e che come detto è stato inserito nell'ambito di serate di festa organizzate per sostenere il più nobile degli intenti, quello di raccogliere fondi da devolvere poi, senza passaggi intermedi, a chi, giorno dopo giorno, studia per cercare di sconfiggere il cancro. Gli stand della Festa saranno aperti in questo fine settimana per riprendere poi giovedì prossimo con una grande cena di pesce, e per concludersi domenica 2 giugno.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Roma, (askanews) - Il Papa accusato di eresia apre un autunno di veleni, giochi di potere e perfino un Vatileaks tre nei Sacri Palazzi. L'accusa arriva da 68 conservatori - giornalisti, teologi, sacerdoti (il numero è in aumento) - che hanno sottoscritto un documento di critiche al Papa contenenti sette eresi contenuta nella Amoris Laetitia, l'esortazione apostolica di Bergoglio che paventa anche ...

 
Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Milano (askanews) - "La mia prima uscita dopo a mia elezione a candidato premier del Movimento 5 stelle vuole testimoniare una priorità di questo Paese: dare lavoro alle nuove generazioni, ma anche a quelle generazioni che perdono il lavoro per via delle nuove tecnologie e devono essere reinserite in occasioni lavorative e nuove forme di lavoro". Lo ha detto Luigi Di Maio, candidato premier del ...

 
Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Genova (askanews) - "La storia dell'alleanza tra i moderati e la destra in Italia è lunga 22 anni e io credo rappresenti anche il futuro. C'è bisogno di consolidare l'alleanza tradizionale di centrodestra con ricette chiare, con un programma chiaro di governo, con una classe dirigente che sappia interpretarlo al meglio e andare in quella direzione senza ondeggiare, senza cambiamenti di strada e ...

 
Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Rovigo (askanews) - Un diverso approccio all'arte nel suo insieme. Questo era l'obiettivo di molti movimenti che, alla fine dell'Ottocento, hanno lanciato i propri manifesti per il cambiamento. Celeberrima in questo senso la Secessione viennese, ma in Europa ne fiorirono anche altre, e ora una mostra a Palazzo Roverella a Rovigo indaga le Secessioni, al plurale, focalizzandosi anche su Monaco, ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Umbra tra i big dei giovani scrittori

La storia

Umbra tra i big dei giovani scrittori

Una passione per la scrittura, quella di Alessandra Squarta, che porta Nocera Umbra al top regionale. C’è anche la giovane scrittrice nocerina, infatti, fra i tre finalisti ...

22.09.2017