Università dall'incubo del fallimento alla rinascita. Il rettore: "Il peggio è passato"

Angelo Riccaboni ha aperto l'anno accademico numero 772. Fuori dall'ateneo protesta di studenti e lavoratori

07.12.2012 - 11:59

0

Il rettore dell'università di Siena Angelo Riccaboni ha aperto l'anno accademico, il numero 772. Ha detto che "nell'estate del 2010, la condizione finanziaria dell'Ateneo senese era drammatica. Il rischio di fallimento, parola difficile da pronunciarsi per un'istituzione universitaria, tanto che ancora manca sostanzialmente il relativo quadro normativo, era prossimo e reale. Le emergenze operative si susseguivano pressoché giornalmente. Le criticità di tipo organizzativo e procedurale erano davanti agli occhi di tutti".
"Ebbene, oggi,  - prosegue Angelo Riccaboni - esattamente due anni dopo, si può  sostenere che la fase più acuta della crisi è stata superata e che la nostra antica Università è in grado di continuare la sua vita, di proseguire a svolgere quel ruolo di formazione dei giovani e di produzione di nuova conoscenza che fin dal Medioevo le viene riconosciuto. E lo fa, lo dico con l'orgoglio e la sicurezza consentiti dall'unanime responso positivo di indicatori nazionali e internazionali, mantenendo un alto standard di servizi, circondata da una stima e da un rispetto che solo qualche tempo fa sembravano ormai perduti, perché travolti dalle cifre impietose di una situazione finanziaria ai limiti dell'insostenibile. La conferma di questo quadro positivo ci è fornita anche dagli studenti, che ancora una volta hanno ritenuto di concederci fiducia, consentendo al nostro Ateneo di mantenere stabile il numero degli immatricolati, pur in un quadro nazionale che registra un calo di iscrizioni".
All'inaugurazione dell'anno accademico erano presenti le autorità senesi, tra cui il prefetto Renato Saccone.
Centinaia di studenti fuori dall'ateneo Un centinaio di manifestanti fra i quali Das, Link Uds, Giovani comunsiti, Rifondazione, hanno esposto striscioni, gridato slogan, e accesso fumogeni, per esprimere il proprio dissenso alle politiche del governo che riguardano l'istruzione.  Una cordata di agenti di polizia gli ha impedito l'ingresso nell'aula magna.
La protesta della Cooperativa Solidarietà Protesta anche dei lavoratori della Cooperativa Solidarietà, alcuni dei quali con disabilità, che all'interno dell'ateneo coprono molti servizi come la portineria, la biblioteca, la didattica. "Con i tagli previsti vogliono spazzarci via - dicono le lavoratrici - il 50 per cento di noi alla fine di dicembre e il resto il prossimo anno".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Roma, (askanews) - Il presepe del maestro Franco Artese intitolato "L'Infinito diventa uno di noi" e la manifestazione artistica "Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento" portano la Basilicata a Firenze nel periodo natalizio: due importanti manifestazioni artistiche di impronta lucana, organizzate e fortemente volute dall'Azienda di Promozione Turistica della ...

 
Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Roma, (askanews) - Ultimo colloquio dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) per l'astronauta Paolo Nespoli, che a breve rientrerà sulla Terra. Nel corso di una chiacchierata con la ministra dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca Valeria Fedeli all'Auditorium dell'Asi (Agenzia spaziale italiana), Astropaolo, che si trova nello spazio dal 28 luglio scorso, ha raccontato: "Aspettiamo ...

 
Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Roma, (askanews) - La politica come santità: è il senso della vita di don Luigi Sturzo, fondatore nel 1919 del Partito popolare, poi esule antifascista in America poi dal 1952 senatore a vita, di cui è in corso il processo di beatificazione: nei giorni scorsi si è conclusa l'istruttoria diocesana, durata 22 anni, e ora è in corso la fase finale in Vaticano. La vicenda di don Sturzo è riassunta ...

 
New York, il momento dell'esplosione

New York, il momento dell'esplosione

Il momento dell'esplosione di New York. Le immagini sono state registrate da una telecamera di sicurezza alla stazione degli autobus di Manhattan.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017