Università dall'incubo del fallimento alla rinascita. Il rettore: "Il peggio è passato"

Angelo Riccaboni ha aperto l'anno accademico numero 772. Fuori dall'ateneo protesta di studenti e lavoratori

07.12.2012 - 11:59

0

Il rettore dell'università di Siena Angelo Riccaboni ha aperto l'anno accademico, il numero 772. Ha detto che "nell'estate del 2010, la condizione finanziaria dell'Ateneo senese era drammatica. Il rischio di fallimento, parola difficile da pronunciarsi per un'istituzione universitaria, tanto che ancora manca sostanzialmente il relativo quadro normativo, era prossimo e reale. Le emergenze operative si susseguivano pressoché giornalmente. Le criticità di tipo organizzativo e procedurale erano davanti agli occhi di tutti".
"Ebbene, oggi,  - prosegue Angelo Riccaboni - esattamente due anni dopo, si può  sostenere che la fase più acuta della crisi è stata superata e che la nostra antica Università è in grado di continuare la sua vita, di proseguire a svolgere quel ruolo di formazione dei giovani e di produzione di nuova conoscenza che fin dal Medioevo le viene riconosciuto. E lo fa, lo dico con l'orgoglio e la sicurezza consentiti dall'unanime responso positivo di indicatori nazionali e internazionali, mantenendo un alto standard di servizi, circondata da una stima e da un rispetto che solo qualche tempo fa sembravano ormai perduti, perché travolti dalle cifre impietose di una situazione finanziaria ai limiti dell'insostenibile. La conferma di questo quadro positivo ci è fornita anche dagli studenti, che ancora una volta hanno ritenuto di concederci fiducia, consentendo al nostro Ateneo di mantenere stabile il numero degli immatricolati, pur in un quadro nazionale che registra un calo di iscrizioni".
All'inaugurazione dell'anno accademico erano presenti le autorità senesi, tra cui il prefetto Renato Saccone.
Centinaia di studenti fuori dall'ateneo Un centinaio di manifestanti fra i quali Das, Link Uds, Giovani comunsiti, Rifondazione, hanno esposto striscioni, gridato slogan, e accesso fumogeni, per esprimere il proprio dissenso alle politiche del governo che riguardano l'istruzione.  Una cordata di agenti di polizia gli ha impedito l'ingresso nell'aula magna.
La protesta della Cooperativa Solidarietà Protesta anche dei lavoratori della Cooperativa Solidarietà, alcuni dei quali con disabilità, che all'interno dell'ateneo coprono molti servizi come la portineria, la biblioteca, la didattica. "Con i tagli previsti vogliono spazzarci via - dicono le lavoratrici - il 50 per cento di noi alla fine di dicembre e il resto il prossimo anno".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017